Incidente Schumacher, sciava a bassa velocità e non fuoripista | T-Mag | il magazine di Tecnè

Incidente Schumacher, sciava a bassa velocità e non fuoripista

L’ex campione di Formula Uno, Michael Schumacher, rimasto gravemente ferito il 29 dicembre mentre sciava a Meribel, “non stava sciando ad una velocità compresa tra i 60 e i 100 km/h, come riferito da alcuni organi di stampa, stava sciando a bassa velocità ne fuoripista, si stava limitando a passare da un tracciato battuto all’altro attraversando un breve, ma fatale, tratto di neve fresca, che nascondeva la roccia contro cui ha urtato prima gli sci e poi la testa. Le immagini (catturate dalla videocamera che il campione aveva montata sul casco) dimostrano come, ad un certo punto, uno degli sci di Schumacher urta una roccia nascosta, anche all’obiettivo della telecamera, perché coperta da uno spesso strato di neve. A quel punto si intuisce che l’ex pilota ruota di colpo in avanti, spinto con forza, dall’improvviso bloccarsi degli sci, mentre gli attacchi si sganciano ed il suo corpo procede la corsa contro la roccia”.

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia