Le imposte sulla casa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le imposte sulla casa

Imposte sulla casa, sfida sul 3 per mille. I Comuni insistono per l’aumento
di Mario Sensini

Ci vorrà ancora qualche giorno per sciogliere il nodo delle detrazioni alla Tasi, la nuova imposta sugli immobili in vigore da quest’anno. Il governo sta mettendo a punto una proposta che consentirebbe ai sindaci di alzare le aliquote dell’imposta destinandone il ricavato, o quanto meno gran parte di questo, alla concessione di uno sconto sulla prima casa, da articolare a loro piacimento. Le detrazioni potrebbero ricalcare quelle in vigore per la vecchia Imu, che erano di 200 euro per la prima casa più 50 per ogni figlio a carico, per un massimo di 400 euro, ma i Comuni avrebbero la massima discrezionalità, potendo decidere, ad esempio, di riservare l’agevolazione solo ai contribuenti con i redditi più bassi.

Continua a leggere sul Corriere della Sera

 

Scrivi una replica

News

Congo, illeso il terzo italiano nel convoglio attaccato

Illeso il terzo italiano che ieri viaggiava nel convoglio preso di mira in Congo dove hanno perso la vita l’ambasciatore Luca Attanasio e il carabiniere…

23 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spotify annuncia HiFi, un nuovo piano per lo streaming in qualità lossless

Spotify si mette al pari di molti suoi concorrenti – Amazon Music, Tidal, Deezer e Qobuz – e prepara il lancio della sua versione Hi-Fi,…

23 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue: «Vaccino non può essere obbligo per viaggiare»

«Sul certificato di vaccinazione vogliamo avere un approccio digitale europeo per uso medico. Nei prossimi mesi poi vedremo se ci sarà la possibilità di usarlo…

23 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, il Giappone verso la riduzione delle misure restrittive

In scia alla progressiva diminuzione dei contagi di coronavirus, tre prefetture del Giappone hanno chiesto al governo la rimozione dello stato di emergenza, in vigore…

23 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia