Nel 2013 crescono le domande di disoccupazione | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nel 2013 crescono le domande di disoccupazione

InpsIl 2013 è stato un anno difficile per l’economia italiana. I dati diffusi dall’Inps nella giornata di mercoledì, che certificano l’incremento delle ore di cassa integrazione e delle domande di disoccupazione, ne sono l’ennesima prova. Nel corso degli ultimi dodici mesi, le ore di cassa integrazione hanno superato quota un miliardo (precisamente: 1.075 milioni), un numero esorbitante anche se in calo dell’1,36% rispetto a quello registrato nel 2012. Un calo frutto della riduzione della cassa straordinaria in deroga (-22,93%) e della crescita su base annua della cassa ordinaria (+2,37%) e quella straordinaria (+14,64%).
Solo nell’ultimo mese dell’anno, dicembre, le ore autorizzate sono state 85,9 milioni (-0,7% su dicembre 2012). Un calo dovuto agli interventi di cassa integrazione ordinaria e in deroga, calate rispettivamente del -9,4% (da 26,1 milioni a 23,6 milioni di ore autorizzate) e del -16,7% (a 22,4 milioni di ore). In aumento la cassa integrazione straordinaria, a quota 40 milioni di ore (+18,8%). 
In crescita, scrivevamo poco fa, anche il numero delle domande di disoccupazione, che tra gennaio e novembre 2013 ha raggiunto quota 1.949.570 (+32,5% su base annua). L’Inps riferisce anche che a novembre sono state presentate 130.795 domande di ASpI, 45.844 di mini ASpI e 556 domande di disoccupazione (tra ordinaria e speciale edile). Una distinzione che si spiega con il cambio di normativa dello scorso anno con l’entrata in vigore delle nuove prestazioni per la disoccupazione involontaria, ASpI e mini ASpI. O meglio: le domande che si riferiscono a licenziamenti avvenuti entro il 31 dicembre 2012 continuano ad essere classificate come disoccupazione ordinaria, mentre per quelli avvenuti dopo il 31 dicembre 2012 le domande vengono classificate come ASpI e mini ASpI.

 

Scrivi una replica

News

Biden all’Onu: «Rimanere vigili sulla minaccia del terrorismo»

«Dobbiamo anche rimanere vigili sulla minaccia del terrore, che il terrorismo pone a tutte le nostre nazioni, che provenga da regioni lontane del mondo o…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Pnnr, Draghi: «Determinati a prevenire qualsiasi tentativo di frodi e infiltrazioni criminale»

«L’arrivo dei fondi del Next generation Eu è una grande sfida per tutti i Paesi europei e in particolare per l’Italia». Lo ha scritto il…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Biden all’Onu: «Decennio decisivo per il nostro mondo»

«È un decennio decisivo per il nostro mondo». Così il presidente degli Stati Uniti Joe Biden nel suo primo discorso all’Assemblea generale delle Nazioni Unite.…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corte europea dei diritti umani: «Mosca responsabile della morte dell’ex spia Alexander Litvinenko»

La Russia è responsabile dell’assassinio dell’ex agente del Kgb, Alexander Litvinenko, ucciso tramite polonio a Londra nel 2006. Lo sostiene la Corte europea dei diritti…

21 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia