Foibe, Grasso: “Un orrore dimenticato per troppo tempo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Foibe, Grasso: “Un orrore dimenticato per troppo tempo”

“La popolazione italiana di quella regione fu quasi cancellata e di quell’orrore per troppo tempo non fu mantenuto il doveroso ricordo”. A dirlo, in occasione della Giornata del ricordo per le vittime delle foibe, è stato il presidente del Senato Pietro Grasso. “Ma non possiamo cancellare nulla”, ha ammonito Grasso. “Ciascun paese – ha concluso – ha il dovere di conservare le proprie memorie e di affrontare in maniera condivisa le cause e le responsabilità di quanto accaduto per superare tutte le barriere di odio e discriminazione. La tragedia rimane ammonimento perenne”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms: «In Europa c’è una situazione molto grave»

«Quella che si sta verificando in Europa è una situazione molto grave», dove i nuovi casi settimanali di coronavirus «hanno superato quelli segnalati quando la…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Il fumo degli incendi sulla costa occidentale Usa ha raggiunto l’Europa»

Il fumo degli incendi, che stanno devastando parte della costa occidentale statunitense, ha raggiunto l’Europa, dopo aver attraversato il resto degli States e l’Oceano Atlantico.…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, il 17 novembre uscirà una nuova autobiografia di Obama

Il 17 novembre 2020, uscirà A Promised Land, una nuova autobiografia dell’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Il libro, il primo di due volumi,…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 29,9 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 29.886.196. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia