Ilva, la Procura chiede il rinvio a giudizio per 53 persone | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ilva, la Procura chiede il rinvio a giudizio per 53 persone

La Procura di Taranto ha chiesto il rinvio a giudizio per 50 persone e tre società coinvolte nell’inchiesta sul disastro ambientale che sarebbe stato causato dall’Ilva. Tra le persone che rischiano il processo c’è anche il governatore della Puglia, Nichi Vendola, accusato di concussione, Emilio, Fabio e Nicola Riva, l’ambiente regionale Lorenzo Nicastro, il deputato di Sel Nicola Fratoianni e il sindaco di Taranto Ippazio Stefàno. Ad 11 indagati si contesta l’associazione per delinquere e il disastro ambientale.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Draghi: «Accelerare su vaccinazione per fronteggiare varianti»

«Ad oggi, nell’Unione Europea più di metà della popolazione adulta ha ricevuto almeno una dose di vaccino. In Italia la quota è quasi del 60% e circa…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Sta tornando la fiducia, la ripresa sarà sostenuta»

«La situazione economica europea e italiana è in forte miglioramento. Secondo le proiezioni della Commissione europea, nel 2021 e nel 2022 l’Italia crescerà rispettivamente del…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Perù, terremoto di magnitudo 5.8 a largo di Lima

Una scossa di terremoto di magnitudo è stata registrata alle 21.54 della giornata di martedì 22 giugno, al largo della costa centromeridionale del Perù, non…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

C. Conti: «Lotta ad evasione non basta, risultati incoerenti»

«Gli strumenti di cui dispone oggi l’amministrazione fiscale non sono in grado di determinare una significativa riduzione dei livelli di evasione». E’ quanto emerge nel…

23 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia