Unione bancaria, raggiunta intesa tra Consiglio e Parlamento europeo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unione bancaria, raggiunta intesa tra Consiglio e Parlamento europeo

Il Consiglio e il Parlamento europeo hanno raggiunto un’intesa sul meccanismo di risoluzione e il fondo salva-banche. L’ultima plenaria di aprile del Parlamento potrà votare il via libera definitivo all’unione bancaria.
“L’accordo risponde a tutti i dubbi del Parlamento – ha spiegato uno dei relatori del Parlamento europeo, Elisa Ferreira – il processo decisionale per chiudere una banca è ora più rapido e si riuscirà a prendere una decisione in un weekend, l’influenza degli Stati in tutto il processo è stata ridimensionata, nascerà fin da subito una linea di credito a cui potrà accedere il fondo salva-banche e la mutualizzazione dei compartimenti nazionali del fondo sarà più rapida”.
L’intesa prevede inoltre che il fondo salva-banche nasca più in fretta: saranno necessario otto anni invece di dieci, e richiede che sia stabilita una linea di credito prima che il meccanismo di risoluzione entri in vigore. Il dubbio è relativo al fatto che il fondo non abbia abbastanza risorse nei primi anni, visto che raggiungerà la sua capacità totale (55 miliardi) solo alla fine degli otto anni. Anche per questo la mutualizzazione sarà accorciata: il 40% della capacità dei compartimenti nazionali sarà messa in comune il primo anno, il 20% nel secondo, il resto diviso in parti uguali nei successivi sei anni. Questo consentirà al fondo di poter contare sul 60% delle risorse complessive nel corso dei primi due anni.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «Presenteremo una domanda di adesione rapida alla Nato»

L’Ucraina ha presentato domanda di adesione rapida alla Nato. Lo ha annunciato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, intervenendo al termine di una riunione del Consiglio…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Putin ha annunciato l’annessione di quattro regioni ucraine

La Russia ha annunciato l’annessione di Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson, quattro regioni ucraine parzialmente occupate dall’esercito russo. «Ci sono quattro nuove regioni in Russia»,…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico»

Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico, a Milano invece è possibile osservare meglio gli effetti del cambiamento…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Uragano Ian in Florida: ci sono almeno 13 vittime

Sono almeno 13 le vittime legate al passaggio dell’uragano Ian in Florida. Il numero sembrerebbe destinato ad aumentare.…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia