Ucraina, Scaroni: “L’Europa è troppo dipendenti dal gas russo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ucraina, Scaroni: “L’Europa è troppo dipendenti dal gas russo”

“L’Europa è troppo dipendente dal gas russo per fermare le importazioni nel breve termine dal paese, anche se credo che l’Italia riuscirebbe a gestire la situazione” anche in caso di mancanza di gas russo. Ad esserne convinto è l’amministratore delegato di Eni, Paolo Scaroni.
A detta di Scaroni, intervenuto in occasione di un’intervista rilasciata al Financial Times, “a meno che l’Unione europea non raggiunga un accordo con la Russia, mi aspetto che l’Europa avii uno sfrozo gigantesco per diversificare le proprie fonti di approvvigionamento, incluso lo sviluppo dello shale gas nel continente, l’aumento dell’importazione di GNL e una maggiore focalizzazione sulle forniture di Algeria, Libia e Norvegia”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, quarantena e tampone obbligatori per chi viene in Italia dal Regno Unito

Quarantena obbligatoria di 5 giorni con obbligo di tampone per chi arriva in Italia dal Regno Unito. Lo prevede un’ordinanza firmata dal ministro della Salute,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, dal 26 giugno via obbligo mascherine all’aperto

Anche la Spagna, come la Francia alcuni giorni fa, ha annunciato che a breve toglierà l’obbligo di mascherina all’aperto. A riferirlo il premier Pedro Sanchez,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Trump: «Deciderò se ricandidarmi dopo elezioni midterm»

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è tornato a parlare non escludendo una sua ricandidatura nel 2024, ipotesi di cui si discute da tempo.…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Novara, sindacalista muore investito da un camion durante una manifestazione

Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore interregionale dei SiCobas, è morto questa mattina investito da un camion. L’episodio è avvenuto davanti ai cancelli della Lidl di…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia