Confindustria: “Con più istruzione, il Pil crescerebbe del 15%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Confindustria: “Con più istruzione, il Pil crescerebbe del 15%”

In Italia, un incremento del grado di istruzione al livello dei paesi più avanzati innalzerebbe il Pil fino al 15% in più in termini reali (ovvero 234 miliardi di euro), il che comporterebbe un guadagno di 3.900 euro per abitante. Questa è la stima contenuta nello studio People First del Centro studi di Confindustria. Secondo la ricerca, presentata in occasione del convegno biennale di Confindustria Il capitale sociale, la forza del paese, studiare rafforza la possibilità di trovare un lavoro: il tasso di occupabilità tra i laureati è del 40% più alto di quello dei diplomati, anche se l’università italiana “resiste alle riforme e ai cambiamenti”. La scuola invece “non è immobile e immutabile” e reagisce meglio al cambiamento sociale ed economico, afferma il Csc.

 

Scrivi una replica

News

Medio Oriente, Hamas propone governo indipendente a Gaza

«È una questione complessa, ci sono ancora divergenze da colmare ma stiamo facendo progressi». Così Biden alla conclusione del vertice Nato sulla guerra in Medio…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2024, le gaffe di Biden preoccupano i dem

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ribadisce ancora una volta che intende proseguire la sua corsa presidenziale. La conferenza stampa di fine vertice Nato,…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Da Nato pericolosa escalation della tensione»

Aumentano le tensioni tra la Nato e la Russia, soprattutto dopo che Stati Uniti e Germania hanno annunciato il dispiegamento, proprio in Germania, di missili…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salute, una cattiva alimentazione costa ad ogni italiano circa 300 euro l’anno

Una cattiva alimentazione costa ad ogni italiano circa 300 all’anno (oltre ai rischi per la salute) e incide sul Prodotto interno lordo europeo, causandone una…

12 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia