Stati Uniti, a marzo creati 192mila nuovi posti di lavoro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Stati Uniti, a marzo creati 192mila nuovi posti di lavoro

A marzo, l’economia statunitense ha creato 192mila nuovi occupati. Al di sotto delle attese degli analisti, che prevedevano 200mila nuovi addetti. In compenso, i dati relativi ai mesi di febbraio e gennaio sono stati rivisti al rialzo e passano, nel primo caso da +175 mila a +197 mila occupati e nel secondo caso da +129 mila a +144 mila addetti. Il tasso di disoccupazione (calcolato su una diversa base statistica) resta fermo a marzo al 6,7%, contro un atteso calo al 6,6%, il minimo da 5 anni.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Conte: «Governo proporrà proroga stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021»

Il governo italiano «proporrà al Parlamento» una proroga dello stato di emergenza fino a tutto gennaio 2021. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale quasi raggiunti i 34 milioni di contagi

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 33.982.900 A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

1 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: diminuisce la mortalità, ma aumentano i contagi

«La fase» di pandemia «che stiamo vivendo» in Italia «non sembra avere le stesse caratteristiche di quella precedente». Lo sottolinea l’Osservatorio Nazionale sulla Salute coordinato…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, due senatori positivi al coronavirus: lavori sospesi

Due senatori del Movimento 5 stelle sono risultati positivi al coronavirus. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, aggiungendo che «come da protocollo tutti i membri…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia