I redditi dichiarati dai ministri, deputati e senatori | T-Mag | il magazine di Tecnè

I redditi dichiarati dai ministri, deputati e senatori

Il Parlamento ha reso pubbliche le dichiarazioni dei redditi di ministri, deputati e senatori della XVII legislatura.
Ad un capo della lista troviamo la cifra dichiarata da Silvio Berlusconi nel 2013, relativa al 2012, di poco superiore ai 4,5 milioni di euro. All’altro capo troviamo invece la presidente della Camera, Laura Boldrini, con 6.314 euro ( cui si aggiungono 94 mila euro non imponibili ricevuti dall’Onu)
Maurizio Lupi, il ministro dei trasporti, dichiara 282.499 euro; Dario Franceschini, ministro della Cultura e deputato Pd, ha dichiarato un reddito pari a 200.861 euro; Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia, ha dichiarato 178.756 euro; Pietro Grasso, presidente del Senato, dichiara un reddito di 176.499 euro; Stefania Giannini, segretario di Scelta civica e ministro dell’Istruzione, ha un reddito imponibile di 117.671 euro; Roberta Pinotti, ministro della Difesa, ha dichiarato 110.603 euro; Federica Mogherini, il ministri degli esteri, 109.117 euro; Angelino Alfano, leader di Nuovo Centrodestra e ministro dell’Interno, ha dichiarato 105.186 euro; Maurizio Martina, ministro dell’Agricoltura, è di 102.383 euro; Beatrice Lorenzin, ministro della Salute, ha dichiarato 98.471 euro; Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, ha un reddito di 97.492 euro; Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc e presidente della commissione Esteri del Senato, ha dichiarato 86.713 euro; Gianluca Galletti, ministro dell’Ambiente, è di 81.871 euro e Maria Elena Boschi, ministro per le Riforme Costituzionali e per i Rapporti, è di 76.259 euro.

 

Scrivi una replica

News

Recovery Fund, Conte: «Dobbiamo essere più ambiziosi»

«Dobbiamo essere più ambiziosi. Le risorse del Recovery Fund ci consentiranno di reinventare una nuova normalità, e in questa condizione la sostenibilità ambientale e il…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Di Maio: «Nostro dovere mantenere la parola sulle riforme»

«Il nostro dovere è dimostrare di mantenere la parola e non solo con il taglio dei parlamentari ma con una legge elettorale che ci eviti…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conti pubblici, Istat: «Nel 2019 rapporto deficit-Pil all’1,6%»

«L’indebitamento netto delle Amministrazioni pubbliche in rapporto al Pil è pari nel 2019 a -1,6% (-2,2% nel 2018)». Lo ha reso noto l’ISTAT, l’Istituto nazionale…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Ue: «Siamo delusi e preoccupati»

«Siamo molto delusi e preoccupati. Per favore amici di Londra basta giocare, il tempo sta per scadere e abbiamo bisogno di una base realistica su…

22 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia