Come cambiano i vertici delle aziende pubbliche | T-Mag | il magazine di Tecnè

Come cambiano i vertici delle aziende pubbliche

Schermata 2014-04-15 alle 09.15.13Nella serata di lunedì 14 aprile il ministero dell’Economia ha reso note le liste per il rinnovo dei vertici di Enel, Eni, Finmeccanica e Poste Italiane, specificando che “per quanto riguarda la società Terna S.p.A., le cui nomine spettano al Consiglio di Amministrazione della Cassa depositi e prestiti, le proposte dei vertici CDP saranno coerenti con i criteri seguiti dal Governo nelle nomine di propria competenza”. Con riferimento all’assemblea degli azionisti di Enel S.p.A., convocata per il 22 maggio, il Ministero, titolare del 31,24% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione:
Patrizia Grieco, Francesco Starace, Alberto Pera, Alberto Bianchi, Andrea Gemma e Paola Girdinio.
Con riferimento invece all’assemblea degli azionisti di Eni S.p.A., convocata per l’8 maggio, il Ministero, titolare del 4,34% del capitale e per il tramite di Cassa Depositi e Prestiti (partecipata al 70% dal MEF) di un ulteriore 25,76%, depositerà le seguenti liste per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.
Per il Cda: Emma Marcegaglia, Claudio Descalzi, Fabrizio Pagani, Luigi Zingales, Diva Moriani e Salvatore Mancuso.
Per il Collegio Sindacale: Paola Camagni (Sindaco effettivo), Alberto Falini (Sindaco effettivo), Marco Seracini (Sindaco effettivo), Massimiliano Galli (Sindaco supplente) e Stefania Bettoni (Sindaco supplente).
In occasione dell’assemblea degli azionisti di Finmeccanica S.p.A., convocata per il 9 maggio in prima convocazione e il 15 maggio in seconda convocazione, il Ministero, titolare del 30,2% del capitale, depositerà presso la sede della Società la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione: Gianni De Gennaro, Mauro Moretti, Marta Dassù, Guido Alpa, Alessandro De Nicola, Marina Calderone e Fabrizio Landi.
Il Ministero dell’Economia e delle Finanze informa infine che, in occasione della prossima assemblea degli azionisti di Poste italiane S.p.A., il Ministero, titolare del 100% del capitale, delibererà la nomina dei seguenti membri del Consiglio di Amministrazione della Società per il triennio 2014-2017: Luisa Todini, Francesco Caio, Roberto Rao, Antonio Campo dall’Orto ed Elisabetta Fabbri.
Per gli emolumenti previsti per i nuovi Presidenti di Enel, Eni, Finmeccanica e Poste Italiane si proporrà all’assemblea delle società che il compenso annuo sia fissato nella cifra di 238mila euro annui lordi.

(fonte: Ministero dell’Economia e delle Finanze)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Spadafora: «Fino a mille spettatori agli eventi sportivi all’aperto»

«Finalmente già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di tennis potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, formalizzato accordo tra la Commissione europea e Sanofi-Gsk per 300 milioni dosi di vaccino

È stato formalizzato l’accordo tra la Commissione europea e il duo Sanofi–GSK, due case farmaceutiche europee – la prima è francese, britannica la seconda –,…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

M5s, espulso il deputato Marco Rizzone

Il Movimento 5 stelle ha espulso il deputato Marco Rizzone. Lo ha annunciato il M5s, con un post scriptum che accompagna un post, pubblicato sul…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, TikTok vietata dal 20 settembre

Il dipartimento del Commercio degli Stati Uniti ha emesso un ordine che impedisce a chi si trova negli Usa di scaricare le app TikTok e…

18 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia