Trattativa Stato-mafia, Amato: “Mai saputo nulla, mi sarei opposto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Trattativa Stato-mafia, Amato: “Mai saputo nulla, mi sarei opposto”

“A me nessuno ha parlato di trattativa. Non perché non si possa trattare ma con un’organizzazione criminale infiltrata anche nel sistema politico e amministrativo è da escludere. In ogni caso, se l’avessi saputo, l’avrei interrotta”. Giuliano Amato, premier nel 1992, ha così risposto ha risposto a una domanda sulla presunta trattativa Stato-mafia, deponendo davanti alla Corte di assise di Caltanisseta nell’ambito del processo “Borsellino quater”. “Dopo la strage di Capaci – ha ammesso – la mia unica preoccupazione era che il cosiddetto decreto Falcone venisse convertito in legge. Poi ci fu la strage di via D’Amelio e le misure nella lotta alla mafia vennero rafforzate. Da qui anche la decisione di inviare l’esercito in Sicilia”.

 

Scrivi una replica

News

Partito democratico, Nicola Zingaretti annuncia dimissioni da segretario

«Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ema avvia sperimentazione Sputnik V

L’Ema ha avviato la valutazione del vaccino russo Sputnik V. Lo comunica la stessa Ema, specificando che a presentare domanda per l’UE è stata la…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Tokyo pronto a prorogare per altre due settimane lo stato di emergenza

Tokyo è pronto a prorogare lo stato di emergenza per altre due settimane oltre la scadenza del 7 marzo.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa in Iraq: «Chiederò a Dio perdono e pace dopo anni di guerra»

«Vengo come pellegrino penitente per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia