Centrodestra in vantaggio, su il M5S | T-Mag | il magazine di Tecnè

Centrodestra in vantaggio, su il M5S

Il Pd resta il primo partito, anche se in lieve calo rispetto all'utima rilevazione. Il monitor politico Tecnè-TGCOM24

elezioni_2013Si riducono i giudizi positivi nei confronti del governo Renzi, mentre è in forte aumento la percentuale di chi si dichiara pronto a votare per il Movimento 5 Stelle. Questo è quanto emerge dal monitor politico di Tecnè per TGCOM24. Come già anticipato, diminuisce (-1,5%) la quota delle persone che giudica positivamente l’operato dell’esecutivo guidato dall’ex sindaco di Firenze, ora al 44,6%. Anche se di poco crescono (+0,3%) i giudizi negativi al 33,2%. Mentre il 22,2% (+1,2%) ha preferito invece non esprimersi.
Nonostante un lieve calo (-0,1%) il centrodestra (Forza Italia – Nuovo Centrodestra – Udc – altri) si conferma comunque la prima coalizione del Paese con il 36,9%. Ancora lontano il centrosinistra (Partito democratico – Sinistra ecologia libertà – Scelta civica – altri) al 34,3% (-0,3%).
Singolarmente il Partito democratico si conferma la prima forza politica, riuscendo a raccogliere il 30,2% dei consensi (-0,3%). Ancora distante, anche se in forte crescita (+0,8% rispetto all’ultima rilevazione), il Movimento 5 Stelle al 25,0%. Al 22,7% (+0,4%), Forza Italia. Calano dello 0,4% i consensi nei confronti del Nuovo Centrodestra, adesso al 4,1%. La Lega Nord supera la soglia del 5% (+0,3%). L’area degli incerti-non voto si attesta al 46,7%. Percentuali in linea con quelle rilevate nel momento in cui al campione è stato chiesto di esprimere le proprie intenzioni di voto alle elezioni europee. Il Partito democratico conquista il 29,2% delle preferenze (-0,7%), Forza Italia al 21,3% (+0,3%). In crescita forte crescita (+1,6%) il Movimento 5 Stelle al 27%. Le uniche forze politiche a raccogliere almeno il 5% dei consensi sono la Lega Nord al 5,5% (+0,1%) e il Nuovo Centrodestra al 5,0% (-0,4%). La Lista Tsipras (-0,4%) e Fratelli d’Italia (-0,1%) al 3,7%. L’area degli incerti-non voto si attesta al 47,4%.

Il sondaggio è stato effettuato il 22 aprile 2014 con metodo Cati su un campione probabilistico articolato per sesso, età, area geografica, ampiezza centri con ponderazione all’universo sociodemografico e politico composto da 1.000 intervistati. Margine d’errore +/- 3,1%.

Sfoglia il sondaggio Tecnè-TGCOM24

 

Scrivi una replica

News

Migranti, von der Leyen: «Proponiamo soluzione per ricostruire la fiducia fra Stati membri»

«Oggi proponiamo una soluzione europea per ricostruire la fiducia tra Stati membri e per ripristinare la fiducia dei cittadini nella nostra capacità di gestire come…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, la Commissione europea ha presentato un nuovo piano per la gestione dei migranti

No a trasferimenti obbligatori di migranti sbarcati nelle coste UE verso altri paesi dell’Unione, ma un «sistema comune» di rimpatri con una maggiore cooperazione con…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’Ilo: «Entro la fine del 2020 potrebbero esserci 25 milioni di disoccupati in più a livello mondiale»

Entro la fine del 2020, a causa della pandemia, a livello mondiale potrebbero esserci venticinque milioni di disoccupati in più, che andrebbero a sommarsi ai…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, al via la terza fase di sperimentazione per il vaccino della Johnson&Johnson

Il vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla Johnson&Johnson, il primo a iniezione singola, è entrato nella terza fase di sperimentazione. Negli Stati Uniti, è il…

23 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia