Londra la città con più ricchi (ma sono stranieri) | T-Mag | il magazine di Tecnè

Londra la città con più ricchi (ma sono stranieri)

di Matteo Buttaroni

City460È Londra la capitale con più residenti miliardari al mondo. Secondo la classifica Super-Rich pubblicata dal Sunday Times sarebbero ben 72 i residenti con a disposizione una cifra superiore o uguale al miliardo di sterline, quindi circa un miliardo e 200 milioni di euro. Alle spalle della “vecchia” Londra si piazza Mosca, con 48 miliardari, precedendo di poco New York, ferma all’ultimo gradino del podio con 43. Il traguardo ottenuto dalla metropoli inglese fa sì che anche la Gran Bretagna, con 104 miliardari, sia la nazione con più super ricchi rispetto alla totale della popolazione. Il Regno Unito presenta infatti un miliardario ogni 600mila persone, mentre gli Stati Uniti, secondi in classifica, uno ogni milione. Utile osservare come nella graduatoria del 2013 i miliardari residenti nel territorio britannico fossero 88 per una cifra complessiva di 245 miliardi di sterline, mentre oggi sono 104 per un patrimonio totale di 300 miliardi: 55 miliardi di sterline in più nel giro di un anno.
Dei 72 super ricchi residenti nella capitale britannica, ben 39 sono nati all’estero. Non è un caso infatti che nella top ten londinese almeno nove posizioni siano occupate da inglesi originariamente stranieri: al vertice della classifica si trovano i fratelli indiani Srichhan e Gopichand Hinduja, con undici miliardi e 900 milioni di sterline Al secondo posto troviamo invece il russo Alisher Usmanov, con dieci miliardi e 650 milioni di sterline, (proprietario del 30%dell’Arsenal Football Club), segue l’indiano, Lakshmi Mittal che grazie alle sue acciaierie totalizza un patrimonio di dieci miliardi e 250 milioni. A ruota compare un altro russo, Len Blavatni, con circa dieci miliardi. In classifica compaiono poi gli anglo-svizzeri Ernesto e Kirsty Bertarelli con nove miliardi e 750 milioni; il norvegese John Fredriksen, con nove miliardi e 250 milioni; i fratelli indiani David e Simon Reuben, con nove miliardi di sterline. Gli ultimi posti della classifica sono occupati in ordine dagli svedesi Kirsten e Jorn Rausing, con otto miliardi e 800 milioni; dal proprietario del Chelsae Football Club, il russo Roman Abramovich, con otto miliardi e 520 milioni. Chiude la classifica l’unico inglese di nascita presente tra i primi dieci: il duca di Westminster, Gerald Grosvenor, con otto miliardi e 500 milioni.

segui @MatteoButtaroni

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Fauci: «La mancanza di sincerità e di fatti è costata vite umane»

«La mancanza di sincerità e di fatti sul fronte della pandemia è costata molto probabilmente vite umane». Lo ha detto il virologo statunitense, Anthony Fauci,…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery Fund, Conte: «Ha una valenza trasformativa per il Paese»

«Questo piano ha una valenza trasformativa per il Paese». Lo avrebbe detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con i sindacati sul…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Bankitalia: «Nel 2020 è cresciuta notevolmente la quota di imprese che usano lo smart working»

Nel 2020, complici le misure restrittive introdotte a causa dell’emergenza sanitaria, la quota delle imprese che hanno fatto ricorso allo smart working è cresciuta in…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’indice Rt è sceso a 0,97 dopo cinque settimane in aumento

Nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2020 e il 12 gennaio 2021, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,85-1,11),…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia