Lorenzin: “Sistema sanitario sta in piedi per miracolo” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Lorenzin: “Sistema sanitario sta in piedi per miracolo”

“Per legge la mobilità dei dipendenti e dei medici c’è ed è una delle questioni che noi abbiamo affrontato in tutti i piani di razionalizzazione del sistema sanitario. Nel decreto ci sono anche delle misure di pacchetto salute, dalla semplificazione delle ricette per quanto riguarda la prescrizione dei farmaci per i malati cronici, e quindi di fare delle prescrizioni a sei mesi e non a sessanta giorni come avviene adesso. Inoltre c’è una parte molto importante interpretativa sulla colpa medica per cui non c’è l’obbligo di assicurazione per i medici dipendenti del servizio sanitario nazionale ed abbiamo previsto misure di semplificazione per il nuovo regolamento che altrimenti non si riusciva a fare, oltre poi ad altre procedure che riguardano le autorizzazioni. Mentre nella legge delega abbiamo inserito la riforma della governance, quindi i modi di selezione e criteri meritocratici per i direttori generali, per i primari e per i direttori sanitari”, è quanto affermato dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, al termine della Festa nazionale della Cisl a Firenze. “Da più di dieci anni in Italia non si è fatta una politica sanitaria, è un miracolo che il nostro sistema sanitario sia ancora in piedi. Le politiche sanitarie devono essere in capo a un Ministero della Salute forte, mentre alle Regioni deve spettare la gestione. Adesso invece abbiamo un problema grande come una casa, dovuto alla riforma del Titolo V, che è un rapporto distorto tra sistema sanitario nazionale e sistema regionale. C’è una dispersione di organizzazione e risorse che poi crea mala gestione”.

 

Scrivi una replica

News

Censis: «600mila poveri in più. Covid peggiore il tenore di vita»

Dal rapporto Censis-Tendercapital emerge che «cinque milioni di italiani hanno difficoltà a mettere in tavola un pasto decente, 7 milioni e 600mila hanno avuto un…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, una persona su cinque ha disturbi psichiatrici dopo la diagnosi

Circa una persona su cinque ha disturbi psichiatrici tra 14 e 90 giorni dopo la diagnosi di Covid-19. A rivelarlo uno studio condotto dal Dipartimento…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Movimento 5 stelle, pubblicato il documento di sintesi degli Stati generali

Il Movimento 5 stelle ha pubblicato sul “Blog delle Stelle” il documento di sintesi degli Stati generali del movimento che si sono conclusi la scorsa…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Libia, Italia e altri Ue: «Misure contro chi ostacola la pace»

«Francia, Germania, Italia e Regno Unito hanno ribadito oggi il loro pieno sostegno al processo guidato dalle Nazioni Unite per dare alla Libia nuove istituzioni…

23 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia