Istat, prezzi delle abitazioni in calo dello 0,7% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, prezzi delle abitazioni in calo dello 0,7%

Nel primo trimestre 2014, sulla base delle stime preliminari, l’indice dei prezzi delle abitazioni (IPAB) acquistate dalle famiglie, sia per fini abitativi sia per investimento, è diminuito dello 0,7% rispetto al trimestre precedente e del 4,6% nei confronti dello stesso periodo del 2013. Si conferma, pertanto, la tendenza al calo congiunturale e tendenziale dei prezzi delle abitazioni in atto da oltre due anni.
La flessione congiunturale è la sintesi della diminuzione dei prezzi sia delle abitazioni esistenti (-0,8%) sia, in misura più lieve, di quelle nuove (-0,1%). I cali congiunturali risultano in progressiva attenuazione rispetto a quelli rilevati nei trimestri precedenti.
La flessione tendenziale (-4,6%), più contenuta di quella registrata nel quarto trimestre del 2013, è la sintesi delle diminuzioni su base annua dei prezzi sia delle abitazioni esistenti (-5,3%) sia di quelle nuove (-2,6%). Anche su base tendenziale si rileva un progressivo ridimensionamento delle flessioni rispetto a quanto rilevato nei precedenti trimestri, dopo il valore minimo (-6,0%) registrato nei primi tre mesi del 2013.
Come risultato di questi andamenti, l’ampiezza del differenziale in valore assoluto tra la variazione tendenziale dei prezzi delle abitazioni esistenti e quella dei prezzi delle abitazioni nuove, dopo il minimo del quarto trimestre del 2013 (2,4 punti percentuali), è tornato ad ampliarsi, portandosi a 2,7 punti percentuali.
Con le stime preliminari del primo trimestre 2014, la riduzione dei prezzi delle abitazioni registrata dall’IPAB rispetto al 2010 (anno base dell’indice) supera i dieci punti percentuali, attestandosi a -10,4%. Questa riduzione è dovuta esclusivamente alle abitazioni esistenti, i cui prezzi, nello stesso periodo, sono scesi del 15,0%, mentre la variazione di quelli delle abitazioni nuove risulta lievemente positiva (+0,8%).
E’ quanto si lgege in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa di Istat.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Oms: «In Europa c’è una situazione molto grave»

«Quella che si sta verificando in Europa è una situazione molto grave», dove i nuovi casi settimanali di coronavirus «hanno superato quelli segnalati quando la…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Il fumo degli incendi sulla costa occidentale Usa ha raggiunto l’Europa»

Il fumo degli incendi, che stanno devastando parte della costa occidentale statunitense, ha raggiunto l’Europa, dopo aver attraversato il resto degli States e l’Oceano Atlantico.…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, il 17 novembre uscirà una nuova autobiografia di Obama

Il 17 novembre 2020, uscirà A Promised Land, una nuova autobiografia dell’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama. Il libro, il primo di due volumi,…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 29,9 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 29.886.196. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

17 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia