Fiducia delle imprese in crescita | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fiducia delle imprese in crescita

imprese_istatA luglio 2014 l’indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane (Iesi, Istat economic sentiment indicator), espresso in base 2005=100, sale a 90,9 da 88,2 di giugno.
L’indice complessivo è la sintesi di aumenti della fiducia delle imprese dei servizi di mercato, di costruzione, del commercio al dettaglio e della lieve diminuzione della fiducia delle imprese manifatturiere.
L’indice del clima di fiducia delle imprese manifatturiere si riduce a 99,7 da 99,9 di giugno. Migliorano le attese di produzione (da 6 a 8 il saldo), ma peggiorano i giudizi sugli ordini (da -21 a -23); il saldo relativo ai giudizi sulle scorte di magazzino rimane stabile a 0.
L’analisi del clima di fiducia per raggruppamenti principali di industrie (Rpi) indica un miglioramento dell’indicatore per i beni di consumo (da 98,0 a 98,2) e un peggioramento per i beni intermedi (da 103,0 a 102,2) e per i beni strumentali (da 98,2 a 97,3).
L’indice del clima di fiducia delle imprese di costruzione sale a 83,2 da 81,6 di giugno. Migliorano le attese sull’occupazione (da -22 a -14), ma peggiorano i giudizi sugli ordini e/o piani di costruzione (da -44 a -45).
L’indice del clima di fiducia delle imprese dei servizi sale a 92,5 da 88,1 di giugno. Crescono i giudizi e le attese sugli ordini (da -16 a -5 e da -10 a -7, i rispettivi saldi), mentre si contraggono le aspettative sull’andamento dell’economia in generale che passano da -19 a -23.
Nel commercio al dettaglio, l’indice del clima di fiducia sale a 101,8 da 101,4 di giugno. L’indice si conferma sui valori del mese precedente sia nella grande distribuzione (a 101,0) sia in quella tradizionale (a 102,7).

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Musica, nel primo trimestre le vendite dei vinili hanno superato quelle dei cd

Tra gennaio e marzo 2021, in Italia, i ricavi vendite di vinili hanno superato quelle dei cd. Non accadeva dal 1991. Questo è quanto emerge…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, la Bce ha lasciato invariati i tassi di interesse

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato i tassi di interesse invariati. La decisione è stata riferita al termine della riunione di politica monetaria.…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Mosca ha annunciato la fine delle operazioni militari al confine con l’Ucraina

La Russia ha concluso le «attività di verifica nei distretti del sud e dell’occidente russo». Così il ministro della Difesa russo, Serghiei Shoigu, ha annunciato…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Clima, Cingolani: «Potremmo fare di più ma alcune misure sono letali per alcune categorie di lavoratori»

«Potremmo fare molto di più per essere verdi ma dobbiamo fare attenzione perché alcune misure potrebbero essere letali per le categorie più colpite dalla crisi».…

22 Apr 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia