Crisi economica, Padoan: “Bce faccia la sua parte” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crisi economica, Padoan: “Bce faccia la sua parte”

“Sono fiducioso che le riforme che stiamo realizzando dispiegheranno i loro effetti nel medio termine, che significa nei prossimi due anni. Per vedere un effetto delle riforme sulla crescita c’è bisogno di tempo. Pochi trimestri non sono sufficienti. E’ vero che il percorso delle riforme in Italia non è stato brillante ma il governo attuale è differente dagli altri proprio per questo. Noi stiamo lavorando proprio per fare le riforme e renderle effettive. Nel 2014 ci aspettiamo una crescita di molto inferiore rispetto alle previsioni. Tutti gli attori in campo devono fare la loro parte. In particolare la Bce deve essere coerente e portare l’inflazione nuovamente di poco sotto al 2%, una cifra ragionevole ma molto lontana dai livelli attuali”, così il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervistato dalla Bbc 4.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, la Francia anticipa il coprifuoco alle 18

Il virus continua a costringere i governi ad adottare misure più stringenti per contenere la pandemia: dopo la Cina, che ha imposto il lockdown in…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Paesi Bassi: si è dimesso il governo guidato da Rutte

Il governo olandese si è dimesso. Lo ha annunciato il premier Mark Rutte, in carica dal 2010. Fatale uno scandalo che ha coinvolto circa 20mila…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, misure più dure per entrare in Belgio dai Paesi extra Ue

Il Belgio, a causa del protrarsi della pandemia, ha inasprito le regole per l’ingresso dai Paesi extra Ue, incluso il Regno Uniti.  In concreto, ai…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Berlino: «Prendere molto sul serio la mutazione del virus»

«Il governo osserva con grande attenzione gli effetti della mutazione del Covid, che si è diffusa in Gran Bretagna e Irlanda, e anche i Laender…

15 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia