Nelle grandi imprese in calo occupazione e retribuzioni | T-Mag | il magazine di Tecnè

Nelle grandi imprese in calo occupazione e retribuzioni

grandi_impreseA giugno 2014 l’occupazione nelle grandi imprese resta (in termini destagionalizzati) invariata rispetto a maggio sia al lordo sia al netto dei dipendenti in cassa integrazione guadagni (Cig).
Nel confronto con giugno 2013 l’occupazione nelle grandi imprese diminuisce dello 0,8% al lordo della Cig e dello 0,5% al netto dei dipendenti in Cig.
Al netto degli effetti di calendario, il numero di ore lavorate per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) diminuisce, rispetto a giugno 2013, dell’1,2%.
L’incidenza delle ore di cassa integrazione guadagni utilizzate è pari a 30,7 ore ogni mille ore lavorate, in diminuzione di 2,9 ore ogni mille rispetto a giugno 2013.
A giugno la retribuzione lorda per ora lavorata (dati destagionalizzati) registra una diminuzione dello 0,5% rispetto al mese precedente. In termini tendenziali l’indice grezzo aumenta del 3,3%. Rispetto a giugno 2013 la retribuzione lorda e il costo del lavoro per dipendente (al netto dei dipendenti in Cig) aumentano rispettivamente del 2,2% e dell’1,6%.
Considerando la sola componente continuativa, la retribuzione lorda per dipendente aumenta, rispettoallo stesso mese dell’anno precedente, dello 0,4%.

Settori di attività economica
Nel mese di giugno l’occupazione nelle grandi imprese dell’industria (misurata in termini destagionalizzati) registra, rispetto al mese precedente, una diminuzione dello 0,1% sia al lordo che al netto della Cig (Prospetto 1). In termini tendenziali gli indici grezzi diminuiscono dell’1,2% al lordo dei dipendenti in Cig e dello 0,3% al netto dei dipendenti in Cig.
Nel settore dei servizi l’occupazione (dati destagionalizzati) segna, in termini congiunturali, un aumento dello 0,1% al lordo della Cig e una variazione nulla al netto della Cig. Gli indici grezzi registrano diminuzioni tendenziali dello 0,6% sia al lordo sia al netto della Cig .
Nel settore industriale l’indice al netto della Cig segna la diminuzione tendenziale più marcata nelle costruzioni (-4,7%); tra i servizi è nel settore dei servizi di informazione e comunicazione che si osserva il calo più rilevante (-1,8%).
Nell’industria solo il settore fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata presenta una variazione tendenziale positiva dell’indice dell’occupazione al netto della Cig (+1,7%); viceversa nei servizi l’indice mostra incrementi nelle attività professionali scientifiche e tecniche (+1,9%), nel commercio all’ingrosso e al dettaglio (+0,6%) e nelle attività di noleggio agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese (+0,5%).

Ore lavorate
Nelle grandi imprese dell’industria, in termini destagionalizzati, le ore lavorate per dipendente registrano una variazione congiunturale positiva dell’1,3%. Nel confronto con giugno 2013, al netto degli effetti di calendario, le ore lavorate segnano una riduzione dell’1,4%.
Nei servizi si registra un aumento congiunturale dell’1,0% mentre, in termini tendenziali, l’indice depurato dagli effetti di calendario diminuisce dell’1,4%.

Ore di cassa integrazione guadagni
Nell’industria le grandi imprese hanno utilizzato nel mese di giugno 70,8 ore di Cig ogni mille ore lavorate, con una diminuzione di 10,0 ore rispetto a giugno 2013.
Le grandi imprese dei servizi hanno utilizzato 9,8 ore di Cig per mille ore lavorate; rispetto a giugno 2013 si registra un aumento di 0,5 ore per mille ore lavorate.

Ore di sciopero
Le ore di sciopero effettuate nel mese di giugno sono pari a 0,6 per mille ore lavorate, con una diminuzione di 0,6 ore rispetto allo stesso mese dell’anno precedente.
A giugno, nelle grandi imprese l’incidenza delle ore di sciopero è pari a 0,6 per mille ore lavorate, sia nell’industria sia nei servizi. Nel confronto con giugno 2013 si osserva nell’industria una diminuzione di 2,0 ore e un incremento di 0,2 ore nel settore dei servizi ogni mille ore lavorate.

Retribuzioni e costo del lavoro per ora lavorata
Nelle grandi imprese dell’industria la retribuzione lorda per ora lavorata registra, al netto della stagionalità, un incremento dello 0,4% rispetto a maggio. Nel confronto con giugno 2013 l’indice grezzo cresce del 2,9%.
Nei servizi la retribuzione lorda per ora lavorata segna, al netto della stagionalità, una diminuzione congiunturale dello 0,2%; l’indice grezzo registra un incremento del 3,6% rispetto a giugno 2013.

Retribuzioni e costo del lavoro per dipendente (al netto della Cig)
Nelle grandi imprese dell’industria a giugno si registra un aumento tendenziale del 2,1% della retribuzione lorda totale per dipendente. Per la sola componente continuativa per lavoro ordinario la crescita, rispetto a giugno 2013, è stata dello 0,8%. Il notevole incremento che si registra nel settore della fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (+8,0%) è attribuibile prevalentemente al disallineamento – rispetto allo scorso anno – delle date del pagamento della mensilità aggiuntiva e di alcuni premi in imprese di grandi dimensioni del settore.
Nei servizi la retribuzione lorda per dipendente è aumentata del 2,2% mentre quella per la sola componente continuativa per lavoro ordinario aumenta in termini tendenziali dello 0,1%. L’elevato incremento tendenziale rilevato nel settore trasporto e magazzinaggio (+10,3%) deriva dal pagamento nel 2014 di premi di maggiore entità rispetto al 2013 in alcune grandi imprese.

(fonte:Istat)

 

Scrivi una replica

News

Domani riunione del Consiglio di sicurezza dell’Onu su Mo

 Si terrà domani alle 14 GMT (le 16 in Italia) una riunione virtuale del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sul conflitto in corso tra…

14 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Giappone: “Stato d’emergenza in altre 3 prefetture”

Altre tre prefetture del Giappone si preparano a dichiarare lo stato di emergenza anti-Covid per far fronte ad aumento dei casi di coronavirus locali.  Hokkaido,…

14 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gaza, 119 le vittime da inizio scontri

Da inizio scontri, il ministero della sanità di Gaza, hanno registrato 119 vittime, tra i quali 31 bambini e 19 donne.…

14 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Afghanistan, Stati Uniti completano ritiro dei soldati da base kandahar

Gli Stati Uniti hanno completato il ritiro delle truppe dall’aeroporto di Kandahar, nel sud dell’Afghanistan, la seconda più grande base militare nel Paese per le…

14 Mag 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia