Squinzi: “Abbiamo bisogno di fare tante riforme” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Squinzi: “Abbiamo bisogno di fare tante riforme”

“Le banche hanno liquidità, ma non c’è domanda di credito, perché non c’è la fiducia. Noi abbiamo bisogno di fare tante riforme. Abbiamo un ritardo accumulato su questo fronte, e non mi riferisco solo al lavoro ma anche al fisco e alla pubblica amministrazione, per cui dobbiamo trovare il coraggio di farle, queste riforme”. Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. “Oggi la priorità – ha aggiunto – è ritrovare la crescita. La situazione è drammatica. L’edilizia, ad esempio, ha perso il 60 per cento dei volumi produttivi dal 2007 ad oggi. Abbiamo perso 600 mila posti di lavoro nel settore delle costruzioni. Il Paese ne ha perso oltre un milione. Quindi noi dobbiamo ritrovare la crescita, che non può venire che dall’impresa. Solo l’azienda è capace di creare lavoro e solo il lavoro può generare il progresso economico, civile e sociale. Per ritrovare la crescita è necessaria più fiducia da parte degli investori italiani ed esteri e per avere più fiducia bisogna che la politica crei le condizioni giuste al contorno”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello globale i contagi hanno superato i 266,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 266.660.144. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: da oggi doppio tampone per i viaggiatori

Da oggi per chi viaggia nel Regno Unito (a partire dai 12 anni di età) entra in vigore il doppio tampone. Il test è da…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Austria: da lunedì stop a lockdown per i vaccinati

L’Austria conferma che da lunedì finirà il lockdown per i vaccinati e i guariti, mentre proseguirà per coloro che non si sono ancora sottoposti a…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Un tribunale egiziano ha ordinato la scarcerazione di Patrick Zaki

Patrick Zaki uscirà dal carcere. Lo ha deciso un tribunale egiziano. Secondo quanto riferito dal Corriere della Sera, la scarcerazione dovrebbe avvenire tra questa sera…

7 Dic 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia