Istat, prezzi alla produzione dei prodotti industriali in calo dell’1,7% sul 2013 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat, prezzi alla produzione dei prodotti industriali in calo dell’1,7% sul 2013

In una nota diffusa dallufficio stampa di Istat si legge che nel mese di agosto 2014 l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali rimane invariato rispetto al mese precedente e diminuisce dell’1,7% rispetto ad agosto 2013.
I prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno rimangono invariati rispetto a luglio e diminuiscono del 2,0% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico si registra una variazione congiunturale nulla e un aumento dello 0,2% in termini tendenziali.
I prezzi dei beni venduti sul mercato estero rimangono stazionari rispetto al mese precedente (con un calo dello 0,1% per l’area euro e una variazione nulla per quella non euro). In termini tendenziali si registra un calo dello 0,2% (con pari diminuzione per entrambe le aree).
Riguardo ai contributi settoriali alla dinamica tendenziale dell’indice generale, per il mercato interno quello più rilevante deriva dal comparto energetico (-2,3 punti percentuali). Sul mercato estero i contributi più ampi alla diminuzione derivano dall’energia sia per l’area euro (-0,2 punti percentuali) sia per quella non euro (-0,3 punti percentuali).
Il settore di attività economica per il quale si rileva il calo tendenziale dei prezzi più marcato è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, con diminuzioni del 4,2% sul mercato interno e del 5,9% su quello estero.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, von der Leyen: «Adattare immediatamente i vaccini alle nuove varianti»

«I contratti dell’Unione europea con i produttori affermano che i vaccini devono essere adattati immediatamente alle nuove varianti man mano che emergono». Così la presidente…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «Pronti a escalation con Mosca»

Rischio di golpe tra l’1 e il 2 dicembre. E sullo sfondo uno scenario di guerra con la Russia. Questa è la sintesi delle dichiarazioni…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue elimina l’obbligo di autorizzazione all’export per i vaccini

“Dal primo gennaio 2022 i produttori di vaccini non saranno piu’ obbligati a chiedere l’autorizzazione per esportare i loro prodotti al di fuori dell’Ue”. Lo ha reso noto…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Portogallo a gennaio una settimana di contenimento

Stretta in Portogallo per contenere l’avanzata del coronavirus. Infatti, il governo ha stabilito una settimana di contenimento, dal 2 al 9 gennaio, durante la quale…

26 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia