Visco: “La criminalità ci è costata il 15% degli investimenti dall’estero” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Visco: “La criminalità ci è costata il 15% degli investimenti dall’estero”

La criminalità è costata all’Italia il 15% degli investimenti dall’estero tra 2006 e 2012. A riferirlo è stato il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, intervenendo al convegno Contrasto all’economia criminale precondizione per la crescita economica. “Se le istituzioni italiane fossero state qualitativamente simili a quelle dell’area dell’euro – ha osservato il numero uno di via Nazionale – tra il 2006 e il 2012 i flussi di investimento esteri in Italia sarebbero risultati superiori del 15 per cento, quasi 16 miliardi di euro, agli investimenti effettivamente attratti nel periodo”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Russia 19mila nuovi in 24 ore

In Russia, nelle ultime 24 ore si sono registrati 19mila nuovi casi di coronavirus e 794 decessi.…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 100 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 100 punti.…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Yemen, almeno 50 vittime in uno scontro armato tra Huthi e filo-sauditi

Sono almeno 50 le vittime di intensi scontri armati nello Yemen centrale tra forze governative lealiste filo-saudite e insorti Huthi vicini all’Iran. Tra i lealisti…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Putin: “Persone del mio entourage positive. Inizierò il periodo di isolamento”

Il presidente russo Vladimir Putin ha reso noto che alcune persone del suo entourage sono risultate positive al Covid-19 e per questo ha dovuto annullare…

16 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia