Mercato delle auto europeo in crescita da 14 mesi | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mercato delle auto europeo in crescita da 14 mesi

mercato_autoE’ oltre un anno di fila, per la precisione 14 mesi, che il mercato europeo automobilistico mostra dati in crescita.
Ad ottobre 2014 le immatricolazioni auto dei 28 paesi dell’Unione europea, sommate a quelle di Islanda, Svizzera e Norvegia (i tre paesi dell’Efta), sono salite del 6,2% rispetto allo stesso mese dello scorso anno, a 1.112.628.
Nel corso dei dieci mesi le consegne sono state oltre undici milioni, riportando un incremento del 5,9% rispetto ai primi dieci mesi dell’anno precedente.
I principali Paesi europei hanno tutti registrato aumenti significati delle immatricolazioni. Quello più marcato è sicuramente quello registrato in Spagna, +26,1%; c’è poi il 14,2% del Regno Unito, il 9,2% dell’Italia e il 3,7% tedesco. L’unico in calo è la Francia che riporta un -3,8% rispetto allo stesso mese dello scorso anno ma un +1,4% se si calcola l’intero periodo gennaio-ottobre. Nei primi dieci mesi dell’anno la Spagna ha registrato una crescita delle immatricolazioni del 18,1%, il Regno Unito del 9,5%, l’Italia del 4,2% e la Germania del 3%.

In Italia
Le immatricolazioni italiane di ottobre, spiega il Ministero dei Trasporti nel resoconto mensile, sono state 121.736, con un aumento del 9,21% rispetto a ottobre 2013, quando le automobili immatricolate furono 111.466 (nel mese di settembre 2014 sono state invece immatricolate 110.879 autovetture, con una variazione di +3,68% rispetto a settembre 2013, durante il quale ne furono immatricolate 106.940). Nello stesso periodo di ottobre 2014 sono stati registrati 426.651 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +7,26% rispetto ad ottobre 2013, durante il quale ne furono registrati 397.772 (nel mese di settembre 2014 sono stati invece registrati 359.615 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +9,15% rispetto a settembre 2013, durante il quale ne furono registrati 329.466). Nel mese di ottobre 2014 il volume globale delle vendite (548.387 autovetture) ha dunque interessato per il 22,20% auto nuove e per il 77,80% auto usate. Le immatricolazioni rappresentano le risultanze dell’Archivio Nazionale dei Veicoli al 31.10.2014, mentre i dati relativi ai trasferimenti di proprietà si riferiscono alle certificazioni di avvenuto trasferimento di proprietà rilasciate dagli Uffici Provinciali della Motorizzazione nel mese di ottobre 2014 e rappresentano le risultanze dell’Archivio Nazionale dei Veicoli alla data del 31.10.2014.
Nel periodo gennaio-ottobre 2014 la Motorizzazione ha in totale immatricolato 1.158.896 autovetture, con una variazione di +4,18% rispetto al periodo gennaio-ottobre 2013, durante il quale ne furono immatricolate 1.112.359. Nello stesso periodo di gennaio-ottobre 2014 sono stati registrati 3.496.161 trasferimenti di proprietà di auto usate, con una variazione di +1,43% rispetto a gennaio-ottobre 2013, durante il quale ne furono registrati 3.446.888.

Gruppo Fca
Il Gruppo Fiat Chrysler Automobiles a ottobre ha immatricolato oltre 65 mila vetture nel mercato europeo: l’8,4% in più rispetto ad ottobre 2013. Le consegne dei primi dieci mesi sono state quasi 654 mila, una dato che si mostra in crescita del 3,1% rispetto ai primi dieci mesi dello scorso anno. La quota è invece salita al 5,9%, lo 0,2% in più.
In particolare la Fiat ha registrato una crescita del 5,2%, la Lancia del 3,9%, l’Alfa Romeo del 4% mentre la Jeep del 74%.
La Panda e la 500 sono ancora una volta le auto più vendute del segmento, tanto da essersi ritagliate una quota del 30,1%.

 

Scrivi una replica

News

Referendum per il taglio dei parlamentari, il Viminale: «Ha votato il 53,84% degli aventi diritto»

Il ministero dell’Interno il dato definitivo sull’affluenza per il referendum sul taglio per i parlamentari. Ha votato il 53,84% degli aventi diritto. In quanto confermativo…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Referendum taglio parlamentari, Di Maio: «Raggiunto un risultato storico»

«Quello raggiunto oggi è un risultato storico». Lo ha scritto su Facebook il ministro degli Esteri ed ex capo politico del Movimento 5 stelle, Luigi…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, chi arriva in Italia da Parigi dovrà sottoporsi al tampone

Chi arriva in Italia da Parigi e da «altre aree della Francia con significativa circolazione del virus» deve sottoporsi al tampone. Lo ha stabilito un’ordinanza…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Unimpresa: «Dal 2010 ad oggi i prestiti alle imprese sono crollati di oltre 186 miliardi di euro»

Negli ultimi dieci anni, i prestiti delle banche italiane alle imprese sono diminuiti di oltre 186 miliardi di euro, passando dagli 856 miliardi di luglio 2010 ai 669…

21 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia