Vendite al dettaglio ancora in calo | T-Mag | il magazine di Tecnè

Vendite al dettaglio ancora in calo

consumi_crisi_economicaA settembre 2014 l’indice destagionalizzato delle vendite al dettaglio (valore corrente che incorpora la dinamica sia delle quantità sia dei prezzi) segna una lieve diminuzione (-0,1%) rispetto al mese precedente. Nella media del trimestre luglio-settembre 2014, l’indice mostra una flessione dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti.
Nel confronto con agosto 2014, le vendite segnano un aumento per i prodotti alimentari (+0,3%) e una diminuzione per quelli non alimentari (-0,3%).
Rispetto a settembre 2013, l’indice grezzo del valore totale delle vendite registra una diminuzione dello 0,5%. L’indice del valore delle vendite di prodotti alimentari resta invariato, mentre quello dei prodotti non alimentari diminuisce dello 0,9%.
Con riferimento alla forma distributiva, nel confronto con il mese di settembre 2013, le vendite diminuiscono sia per le imprese della grande distribuzione (-0,3%) sia per quelle operanti su piccole superfici (-0,8%).
Nel primi nove mesi del 2014, l’indice grezzo diminuisce dell’1,3% rispetto allo stesso periodo del 2013. Le vendite di prodotti alimentari segnano una flessione dell’1,3% e quelle di prodotti non alimentari dell’1,2%.

Forma distributiva e tipologia di esercizio
Nel confronto con il mese di settembre 2013, le vendite delle imprese della grande distribuzione segnano una flessione dello 0,3% e quelle delle imprese operanti su piccole superfici diminuiscono dello 0,8%.
Nella grande distribuzione le vendite di prodotti alimentari aumentano, in termini tendenziali, dello 0,1%, mentre quelle dei prodotti non alimentari diminuiscono dello 0,8%. Nelle imprese operanti su piccole superfici le vendite segnano un calo dello 0,2% per i prodotti alimentari e dell’1,0% per i prodotti non alimentari.
Con riferimento alla tipologia di esercizio della grande distribuzione, a settembre 2014 si rileva una flessione dello 0,7% per le vendite degli esercizi non specializzati e un aumento dell’1,6% per quelle degli esercizi specializzati. All’interno dei primi, diminuiscono dello 0,6% le vendite degli esercizi a prevalenza alimentare e dello 0,9% quelle degli esercizi a prevalenza non alimentare.
In particolare, per quanto riguarda gli esercizi non specializzati a prevalenza alimentare, le vendite dei discount aumentano del 3,4%, mentre diminuiscono sia quelle dei supermercati sia quelle degli ipermercati (rispettivamente -0,6% e -2,5%).

Andamento delle vendite per dimensione di impresa
Con riferimento alla dimensione delle imprese, nel mese di settembre 2014 il valore delle vendite diminuisce, in termini tendenziali, dell’1,6% nelle imprese fino a 5 addetti, dello 0,9% in quelle da 6 a 49 addetti mentre aumenta dello 0,1% in quelle con almeno 50 addetti.

Prodotti non alimentari
Per quanto riguarda il valore delle vendite di prodotti non alimentari, a settembre 2014 le vendite aumentano, in termini tendenziali, per i gruppi Giochi, giocattoli, sport e campeggio (+0,8%) e Prodotti farmaceutici (+0,2%). In tutti gli altri gruppi di prodotti, invece, si registra una diminuzione del valore delle vendite; in particolare, la flessione più marcata riguarda il gruppo Altri prodotti (gioiellerie, orologerie) (-2,1%).

 

Scrivi una replica

News

Olanda, si dimette la ministra degli Esteri

Sigrid Kaag, ministra degli esteri dell’Olanda, si è dimessa in seguito alla decisione della camera bassa del Parlamento che ha approvato una mozione contro il…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, secondo i sondaggi cala l’approvazione all’operato di Joe Biden

Secondo i sondaggi americani, l’approvazione all’operato di Joe Biden è scesa a settembre al 45% rispetto al 54% di aprile. A pesare è la decisione…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Rientrati i tre astronauti cinesi dopo la missione record di tre mesi

Sono rientrati i tre astronauti cinesi partiti lo scorso giugno per la stazione spaziale Tiangong. La loro missione è durata tre mesi ed è stata…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: “Serve una Difesa europea”

“Il ritiro Usa dall’Afghanistan e l’accordo per la fornitura di sottomarini nucleari all’Australia da parte di Usa e Gb mostrano l’urgenza di lanciare una vera…

17 Set 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia