In calo la fiducia nel governo | T-Mag | il magazine di Tecnè

In calo la fiducia nel governo

Il sondaggio Tecnè/Tgcom24

renziDiminuisce, e non di poco, la fiducia dei cittadini verso il governo. Un calo che dipende, soprattutto, dai pareri sulle politiche economiche e del lavoro dell’esecutivo. Questo l’esito del sondaggio che Tecnè ha condotto per Tgcom24.
Dunque i giudizi degli italiani sul governo sono positivi nel 31% dei casi, negativi nel 66% mentre non indica il 3% del campione. Entrando nello specifico, invece, sulle politiche economiche si dice favorevole il 20% degli intervistati, contrario il 78% (il 2% non esprime un’opinione al riguardo). Sulle politiche del lavoro, al centro dell’agenda di governo, i giudizi positivi sono pari al 17%, quelli negativi al 79% (4% senza opinione).
Rispetto al mese precedente i giudizi positivi sul governo registrano una flessione del 14%, sulle politiche economiche del 13% e del 19% su quelle del lavoro.
La percentuale di giudizi positivi sulle politiche per il lavoro riguardano il 19% dei lavoratori autonomi, il 15% dei dipendenti pubblici, il 12% dei dipendenti privati, l’11% dei precari, il 14% dei disoccupati, il 17% dei pensionati.

Per quanto riguarda la Cgil, tra i più critici sulle politiche economiche e del lavoro del governo, il 47% degli intervistati esprime giudizi positivi sulle posizioni del sindacato in materia. Il 29% tra i lavoratori autonomi, il 65% tra i dipendenti pubblici, l’81% tra i dipendenti privati, il 59% tra i precari, il 73% tra i disoccupati, il 42% tra i pensionati. In vista dello sciopero generale in programma il 12 dicembre il 47% degli intervistati ritiene di condividerle, il 45% no mentre l’8% non esprime un’opinione. Tra chi le condivide, la fascia di età più rappresentata è quella che va dai 45 ai 54 anni (60%) mentre tra quanti sostengono di non condividere le ragioni dello sciopero, la fascia di età che presenta la percentuale più alta è quella che va dai 55 ai 64 anni (57%).

Il sondaggio è stato effettuato il 18 novembre 2014. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo 500 Cati + 500 Cawi su un campione rappresentativo della popolazione (>18 anni). Margine d’errore +/- 3% sui risultati a livello dell’intera popolazione.

Sfoglia il sondaggio Tecnè/Tgcom24 in pdf

 

1 Commento per “In calo la fiducia nel governo”

Scrivi una replica

News

Coronavirus: diminuisce la mortalità, ma aumentano i contagi

«La fase» di pandemia «che stiamo vivendo» in Italia «non sembra avere le stesse caratteristiche di quella precedente». Lo sottolinea l’Osservatorio Nazionale sulla Salute coordinato…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, due senatori positivi al coronavirus: lavori sospesi

Due senatori del Movimento 5 stelle sono risultati positivi al coronavirus. Lo riferisce l’agenzia di stampa ANSA, aggiungendo che «come da protocollo tutti i membri…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: «Restano da pagare 294mila casse integrazioni»

Fino al 20 settembre 2020, sono state pagate dall’INPS, l’Istituto nazionale di previdenza sociale, oltre 12 milioni di integrazioni salariali su un totale di 12.314.134.…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Belgio, accordo raggiunto tra sette partiti: il Paese avrà un governo

Il Belgio avrà un governo, a distanza di circa 500 giorni dalle elezioni politiche del 26 maggio 2019. Sette partiti, tra cui i liberali e…

30 Set 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia