Arso vivo il pilota rapito dall’Isis. La Giordania giustizia Sajida al-Rishaw | T-Mag | il magazine di Tecnè

Arso vivo il pilota rapito dall’Isis. La Giordania giustizia Sajida al-Rishaw

Erano i due oggetti di scambio tra Giordania e Isis ma, il pilota Al-Kaseasbeh e la terrorista Sajida al-Rishaw, sono morti. Il primo, un pilota della Coalizione, nelle mani dell’Isis dallo scorso dicembre quando il suo aereo precipitò su Raqqa, è stato arso vivo e il video dell’esecuzione diffuso in rete. Sajida al-Rishaw, accusata di aver pianificato un attentato contro una comunità giordana in Iraq, è stata giustiziata dalla Giordania insieme ad Ziad al-Karbouli.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «Presenteremo una domanda di adesione rapida alla Nato»

L’Ucraina ha presentato domanda di adesione rapida alla Nato. Lo ha annunciato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, intervenendo al termine di una riunione del Consiglio…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia, Putin ha annunciato l’annessione di quattro regioni ucraine

La Russia ha annunciato l’annessione di Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson, quattro regioni ucraine parzialmente occupate dall’esercito russo. «Ci sono quattro nuove regioni in Russia»,…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico»

Imperia è la città italiana dove si vive meglio dal punto di vista climatico, a Milano invece è possibile osservare meglio gli effetti del cambiamento…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Uragano Ian in Florida: ci sono almeno 13 vittime

Sono almeno 13 le vittime legate al passaggio dell’uragano Ian in Florida. Il numero sembrerebbe destinato ad aumentare.…

30 Set 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia