Mef: a marzo fabbisogno pari a 19.600 milioni di euro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mef: a marzo fabbisogno pari a 19.600 milioni di euro

Nel mese di marzo 2015 si è realizzato un fabbisogno pari, in via provvisoria, a circa 19.600 milioni, che si confronta con un fabbisogno di 18.946 milioni del corrispondente mese del 2014. Nel primo trimestre dell’anno il fabbisogno del settore statale si è attestato a circa 23.450 milioni, con un miglioramento di circa 8.800 milioni rispetto allo stesso periodo del 2014.
A marzo 2015 l’aumento del fabbisogno rispetto al corrispondente mese del 2014 è legato principalmente ai maggiori pagamenti delle amministrazioni centrali, sia per una diversa calendarizzazione, sia per un incremento dei rimborsi fiscali. Gli incassi fiscali sono risultati in linea con quelli registrati nel marzo 2014.
Fra i fattori che hanno contribuito al miglioramento del fabbisogno nel primo trimestre 2015 si segnalano: minori pagamenti per interessi sul debito pubblico e maggiori incassi fiscali rispetto al primo trimestre 2014, quando la prima rata del versamento dei premi assicurativi INAIL era slittata al mese di maggio. Si segnalano altresì minori prelevamenti dai conti di Tesoreria, che nel corso del 2013 e del 2014 avevano registrato una significativa accelerazione legata al pagamento dei debiti commerciali.

 

Scrivi una replica

News

Usa-Germania, incontro Biden-Merkel il 15 luglio

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, riceverà la cancelliera tedesca Angela Merkel alla Casa Bianca il prossimo 15 luglio. Lo ha riferito il portavoce…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Ad aprile, prestiti a famiglie, settore privato e società non finanziarie in crescita»

Ad aprile, i prestiti al settore privato, alle famiglie e alle società non finanziarie sono aumentati. Lo rende noto la Banca d’Italia, riferendo i dati…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Russia: la Banca centrale russa ha alzato i tassi

La Banca di Russia, la banca centrale russa, ha aumentato i tassi dello 0,5%, alzando il costo del denaro al 5,5%. Confermate le previsioni degli…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito: ad aprile, frena la produzione industriale

Ad aprile, la produzione industriale britannica ha registrato un calo inatteso. Lo comunica l’Office National of Statistics, l’ufficio nazionale di statistica britannico, riferendo un calo…

11 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia