Mef: a marzo fabbisogno pari a 19.600 milioni di euro | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mef: a marzo fabbisogno pari a 19.600 milioni di euro

Nel mese di marzo 2015 si è realizzato un fabbisogno pari, in via provvisoria, a circa 19.600 milioni, che si confronta con un fabbisogno di 18.946 milioni del corrispondente mese del 2014. Nel primo trimestre dell’anno il fabbisogno del settore statale si è attestato a circa 23.450 milioni, con un miglioramento di circa 8.800 milioni rispetto allo stesso periodo del 2014.
A marzo 2015 l’aumento del fabbisogno rispetto al corrispondente mese del 2014 è legato principalmente ai maggiori pagamenti delle amministrazioni centrali, sia per una diversa calendarizzazione, sia per un incremento dei rimborsi fiscali. Gli incassi fiscali sono risultati in linea con quelli registrati nel marzo 2014.
Fra i fattori che hanno contribuito al miglioramento del fabbisogno nel primo trimestre 2015 si segnalano: minori pagamenti per interessi sul debito pubblico e maggiori incassi fiscali rispetto al primo trimestre 2014, quando la prima rata del versamento dei premi assicurativi INAIL era slittata al mese di maggio. Si segnalano altresì minori prelevamenti dai conti di Tesoreria, che nel corso del 2013 e del 2014 avevano registrato una significativa accelerazione legata al pagamento dei debiti commerciali.

 

Scrivi una replica

News

Oms: «Il Covid è ancora un’emergenza sanitaria internazionale»

Il Covid «continua a costituire un’emergenza di sanità pubblica di interesse internazionale». Così Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell’Oms, l’Organizzazione mondiale della Sanità, nel rapporto…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ambiente, nel 2022 in 29 città italiane superati i limiti giornalieri di PM10

«Nel 2022, 29 città su 95 hanno superato i limiti giornalieri di PM10». Lo denuncia Legambiente, con il report “Mal’Aria di città 2023: cambio di…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inflazione, Giorgetti: «Il tessuto economico tiene»

«L’attuale scenario internazionale è caratterizzato ormai da da diversi mesi da un’inflazione diffusa, eccezionalmente elevata e persistente, che sta esercitata grande pressione sulle famiglie e…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania: nel quarto trimestre Pil in diminuzione (-0,2%)

Nel quarto trimestre, il Prodotto interno lordo tedesco è diminuito dello 0,2% su base trimestrale. Lo rende noto Destatis, l’Ufficio federale di statistica, diffondendo una…

30 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia