Le elezioni regionali in Veneto e la situazione politica in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le elezioni regionali in Veneto e la situazione politica in Italia

elezioniLe elezioni regionali in Veneto
È un testa a testa quello tra il candidato a presidente della Regione Veneto del centrodestra (nonché presidente uscente), Luca Zaia, e la candidata del centrosinistra, Alessandra Moretti. Il primo, infatti, si attesta al 38%, mentre la seconda al 37,5%. Il sindaco di Verona, Flavio Tosi (con Ncd-Udc e Lista Tosi) ha dalla sua l’11% dei favori, così come il candidato del Movimento 5 Stelle, Jacopo Berti (gli altri candidati, nell’insieme, si collocano al 2,5%). Queste le intenzioni di voto in vista delle regionali del Veneto nell’indagine che Tecnè ha condotto per Porta a Porta del 2 aprile 2015.
Secondo le rilevazioni di Tecnè, tra gli elettori della Lega alle europee del 2014, il 67% voterà per Zaia, il 30% per Tosi, mentre il 3% si dichiara incerto. Il 55% degli elettori attuali del Carroccio, della Lista Tosi e della Lista Zaia ritengono che il sindaco di Verona dovrebbe tornare insieme alla Lega Nord, per il 35% è meglio che restino divisi (il 10% è incerto).

La situazione politica in Italia
Gli strappi che si sono consumati all’interno del Partito democratico nelle ultime settimane non dovrebbero tuttavia portare ad una vera e propria “separazione”. Tra tutti gli elettori, infatti, solo il 21% prevede che la sinistra del Pd possa lasciare Renzi, tra gli elettori del Pd la quota scende al 15%. Il 41% tra tutti gli elettori e il 77% tra quelli del Pd non ritengono possa verificarsi una scissione, mentre non sanno il 38% tra tutti gli elettori e l’8% tra quelli del Pd.
Anche in Forza Italia si è pià volte paventata una scissione tra Fitto e Berlusconi. Tale ipotesi potrà verificarsi secondo il 44% tra tutti gli elettori e il 19% tra quelli di Forza Italia, non avverrà per il 23% tra tutti gli elettori e il 47% tra gli elettori di FI, non sanno rispettivamente il 33% e il 34%.

Intenzioni di voto
Se si votasse oggi – al 2 aprile 2015 – si confermerebbe primo partito il Pd che, stabile al 37,5%, in lieve flessione rispetto ad un mese fa (-0,5%). Il Movimento 5 Stelle si attesta al 19,5% (+0,5% rispetto ad un mese fa), Lega Nord al 13,5% (-0,5%) e Forza Italia al 12,5% (-0,5%). Sel (e Coalizione Sociale) oggi sarebbe al 5%, Ncd-Udc e Fratelli d’Italia sono appaiati al 3% (-0,5% per Ncd-Udc; +0,5 per Fratelli d’Italia). Incerti e astensione: 53,5% (+1,5%).

Le elezioni regionali in Veneto
Il sondaggio è stato effettuato il 1 aprile 2015. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo Cati su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne del Veneto. Margine d’errore +/- 3% sui risultati a livello dell’intera popolazione. Committente: Porta a Porta.

La situazione politica italiana
Il sondaggio è stato effettuato il 1 aprile 2015. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo 500 Cati + 500 Cawi su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana. Margine d’errore +/- 3% sui risultati a livello dell’intera popolazione. Committente: Porta a Porta.

Sfoglia l’indagine Tecnè-Porta a Porta

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, quarantena e tampone obbligatori per chi viene in Italia dal Regno Unito

Quarantena obbligatoria di 5 giorni con obbligo di tampone per chi arriva in Italia dal Regno Unito. Lo prevede un’ordinanza firmata dal ministro della Salute,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Spagna, dal 26 giugno via obbligo mascherine all’aperto

Anche la Spagna, come la Francia alcuni giorni fa, ha annunciato che a breve toglierà l’obbligo di mascherina all’aperto. A riferirlo il premier Pedro Sanchez,…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Trump: «Deciderò se ricandidarmi dopo elezioni midterm»

L’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è tornato a parlare non escludendo una sua ricandidatura nel 2024, ipotesi di cui si discute da tempo.…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Novara, sindacalista muore investito da un camion durante una manifestazione

Adil Belakhdim, 37 anni, coordinatore interregionale dei SiCobas, è morto questa mattina investito da un camion. L’episodio è avvenuto davanti ai cancelli della Lidl di…

18 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia