Crollano i consumi (e non solo) | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crollano i consumi (e non solo)

consumiTra il 2007 e il 2014, gli anni della crisi economica, si può dire che solo le esportazioni si sono mantenute, più o meno, sui livelli pre-crisi. Gli altri indicatori, spiega infatti la Corte dei Conti in un documento presentato al Senato, illustrano divari molto più ampi.
Mentre le esportazioni, nell’arco di tempo considerato dallo studio, sono arretrate di 1,4 punti percentuali, gli investimenti, il numero di occupati, il Pil e i consumi interni sono tornati ai livelli di fine secolo. Anche le importazioni hanno registrato una caduta piuttosto rilevante: -13,4%.
I consumi delle famiglie sono scesi del 7,7% rispetto al 2007 avvicinandosi a quelli del 1999 e a quelli del 1997 se si considerano invece i consumi pro capite; -2,4% per i consumi della Pubblica amministrazione.
Alla fine del 2014 il Prodotto interno lordo risulta inferiore dell’8,9% a quello registrato nel 2007, tanto da esser tornato ai livelli del 2000. Anche la produttività, calcolata in Pil per addetto, ha perso il 2,1% negli anni della crisi economica portando di conseguenza, ad un aumento del 12% per il costo unitario del lavoro.
Ben più pesante il crollo riportato dagli investimenti. Secondo le analisi della Corte de Conti si parlerebbe addirittura di un -29,7% in sette anni, perdendo quindi un terzo del valore rispetto al 2007.
Ancora notevole, nonostante l’inversione di tendenza riscontrata a fine 2014, la perdita di unità di lavoro: tra il 2007 e il 2014 l’Italia ha perso circa 800 mila occupati mentre il tasso di disoccupazione è aumentato del 6,6%, raggiungendo quel 13% registrato alla fine dello scorso anno, quando i disoccupati erano 3,4 milioni.
Guardando alle retribuzioni si può notare come – nonostante si sia verificata una crescita di quelle lorde pro capite pari all’11%, anche del 21% nel caso del settore manifatturiero –, l’aumento del 12,3% dei prezzi si sia riversato sui salari finali, facendoli scendere, se calcolati in termini reali, dell’1,3%.

(articolo pubblicato il 27 aprile 2015 su Tgcom24)

 

Scrivi una replica

News

Nato: Consiglio Atlantico convocato a Bruxelles il 14 e 15 febbraio

Il Consiglio Atlantico è stato convocato a Bruxelles per il 14 e 15 febbraio prossimi per discutere della situazione in Ucraina. Ad annunciarlo è stata…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: Meta reintegra Trump su Facebook e Instagram

Dopo la svolta di Twitter, anche Meta ha deciso di reintegrare Donald Trump su Facebook e Instagram. Per due anni gli account dell’ex presidente degli…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nel 2022, 122 omicidi su 310 avvenuti in Italia hanno avuto come vittima una donna»

Nel 2022 la metà degli omicidi «sono avvenuti nell’ambito dei rapporti familiari e affettivi e una parte molto consistente, 122 su 310, vede come vittima…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zelensky: «Ringraziamo i nostri alleati, ora serve essere rapidi per la fornitura dei nuovi carri armati»

«Ringrazio tutti i nostri alleati per la loro disponibilità a fornirci carri armati moderni e tanto necessari. La chiave ora è la velocità. La velocità di addestramento…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia