La lenta risalita dell’industria | T-Mag | il magazine di Tecnè

La lenta risalita dell’industria

industriaLa risalita dell’industria osservata da inizio anno, nonostante l’andamento altalenante degli indicatori, è il risultato di diverse variabili quali il contesto internazionale, quindi il rapporto euro-dollaro, la crescita dei mercati esteri, il calo del prezzo del petrolio e sul fronte interno la spinta all’internazionalizzazione, che coinvolge anche le piccole e medie imprese.
Tuttavia sono stati anche rilevati nel corso del 2015, come peraltro già accennato, andamenti non sempre positivi. La produzione industriale – che è indicatore importante per misurare il reale andamento dell’economia oltre che la capacità dell’industria in senso stretto – segna per il mese di giugno un calo dello 0,3% rispetto allo stesso mese del 2014 (dati Istat). Più consistente, invece, la diminuzione (dell’1,1%) su base mensile.
In verità, ancor prima di calo, sarebbe più corretto parlare di un trend positivo ancora lento, in un contesto che pur presentando difficoltà lascia intravedere dei miglioramenti. Infatti, nella media del trimestre marzo-maggio 2015, la produzione è aumentata dello 0,4% rispetto al trimestre precedente e anche nella media dei primi sei mesi dell’anno è aumentata dello 0,4% sull’anno. C’è poi da considerare che a maggio l’indice era cresciuto dello 0,9% rispetto ad aprile, quando nell’Eurozona era sceso dello 0,4%.
Per quanto riguarda i settori di attività economica, osserva infine l’Istat, i comparti che a giugno 2015 registrano la maggiore crescita tendenziale sono quelli della fabbricazione di mezzi di trasporto (+13,7%), della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati (+11,0%), e della produzione di prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici (+6,1%).
Le diminuzioni maggiori si registrano nei settori dell’attività estrattiva (-9,8%), della metallurgia e fabbricazione di prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti (-6,5%) e delle altre industrie manifatturiere, riparazione e installazione di macchine ed apparecchiature (-4,9%).

(articolo pubblicato il 5 agosto 2015 su Tgcom24)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Italia l’indice Rt è pari a 1,08

Nel periodo compreso tra i 4 e il 17 novembre 2020, l’indice di trasmissibilità Rt calcolato sui casi sintomatici è pari a 1,08. Lo rendono…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «Ci sono novità nella curva epidemiologica»

«Sono ore impegnative: eravamo a consulto con i nostri esperti per valutare la curva epidemiologica per valutare gli scenari prossimi futuri». Lo ha detto il…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Londra: accordo con UE ancora possibile

Il capo negoziatore dell’UE per la Brexit, Michel Barnier, sarà «in viaggio a Londra questa sera per continuare i colloqui con David Frost» in quanto…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Chi arriva a Fiumicino dagli Usa potrà sottoporsi a un test Covid per evitare la quarantena

Da dicembre, i passeggeri dei voli che arriveranno a Fiumicino da alcuni aeroporti degli Stati Uniti – quello di New York JKF, Newark e Atlanta…

27 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia