Sanità, Cottarelli: “Possibili nuovi tagli compresi tra i tre e i cinque miliardi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sanità, Cottarelli: “Possibili nuovi tagli compresi tra i tre e i cinque miliardi”

Nel settore della sanità sono possibili ulteriori risparmia “tra i tre ed i cinque miliardi di euro senza stravolgere il sistema, senza contare i risparmi sugli acquisti di beni e servizi”. Lo ha detto il direttore esecutivo del Fondo monetario internazionale (Fmi), Carlo Cottarelli, intervenendo al Meeting di Comunione e liberazione (Cl). Nel nostro Paese, la spesa per la sanità “è aumentata negli ultimi trenta anni, anche se meno di quanto non sia avvenuto in altri Paesi”. “Il sistema sanitario nazionale – ha proseguito l’ex commissario alla revisione della spesa – funziona, ma ci sono risparmi da fare soprattutto perché l’efficienza è molto diversa tra le varie regioni ed anche all’interno di ciascuna di esse. Una cifra possibile di risparmi senza stravolgere il sistema è tra i tre ed i cinquemiliardi di ulteriori risparmi rispetto a quanto è stato fatto. Ci sono margini importanti. L’importante è procedere con un intervento mirato”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi sfiorano i 64,4 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 63.396.852. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, auto contro pedoni a Treviri: due morti e diversi feriti

Un’auto ha investito diverse persone nella zona pedonale della città di Treviri, in Germania. Secondo le prime notizie ci sono almeno due morti e diversi…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali, in Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021

In Calabria si torna alle urne il 14 febbraio 2021 per le elezioni Regionali. Lo prevede un decreto firmato dal presidente facente funzioni Nino Spirlì.…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a novembre mortalità media in aumento nei principali comuni italiani

Tra il 1° e il 15 novembre, è stato registrato un aumento della mortalità giornaliera nei principali comuni italiani. Lo riferisce un monitoraggio del ministero…

1 Dic 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia