In aumento le vendite di smartphone | T-Mag | il magazine di Tecnè

In aumento le vendite di smartphone

Da aprile a luglio in tutto il mondo sono stati venduti 330 milioni di telefonini intelligenti

italiani_smartphoneIl mercato mondiale degli smartphone è in continua crescita. Tuttavia i segnali provenienti dalla Cina non promettono niente di buono, almeno nel breve periodo. Scopriamone i motivi.
Nel secondo trimestre del 2015, secondo un rapporto condotto da Gartner, gli smartphone venduti in tutto il mondo sono stati 330 milioni: il 13,5% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Le notizie positive finiscono qui, però.
In Cina – che rappresenta uno dei mercati più importanti: il 30% degli smartphone, venduti a livello globale nel secondo trimestre, è stato acquistato da un consumatore cinese – la domanda ha fatto registrare un calo del 4%. Si tratta della prima flessione della storia, osserva chi ha condotto lo studio.
Nel gigante asiatico, infatti, la domanda di smartphone è ormai prossima alla saturazione. Pochi sono i possibili nuovi utenti e il mercato è alimentato principalmente dagli acquisti dei consumatori che decidono di sostituire il loro vecchio dispositivo, perché tecnologicamente arretrato. Alcuni produttori – la Apple, in primis – sono riusciti comunque ad approfittarne: nel periodo compreso tra aprile e luglio, la Apple ha venduto circa 12 milioni di iPhone (il 68% in più su base annua).
Indipendentemente da quanto accaduto e sta accadendo sul mercato cinese. Negli ultimi anni, anche i consumatori italiani non hanno rinunciato all’acquisto di uno smartphone che, secondo il Rapporto Italia 2015 dell’Eurispes, è ormai il dispositivo tecnologico più diffuso nel nostro Paese: il 67% degli italiani ha ammesso di possederne uno. Mentre, secondo una recente indagine condotta da Demoskopea per facile.it, soltanto il 20,5% degli italiani continua a servirsi dei telefonini tradizionali.



 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, principe di Svezia e sua moglie sono positivi

Il principe di Svezia, Carlo Filippo (41 anni) e sua moglie, sono risultati positivi al coronavirus. I contagi in Svezia continuano a salire e tra…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue: «Decisione su sci è di competenza nazionale»

«La decisione sull’attività sciistica è di competenza nazionale, non europea. Occorre prudenza nel revocare le misure anti-Covid perché questo può provocare la recrudescenza del virus».…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 60milioni di casi nel mondo

Sono 60.392.439 i casi di coronavirus accertati a livello globale dall’inizio della pandemia, con 1.421.308  decessi e 38.704.717 guariti. Lo ha reso noto la John…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, negli Usa oltre 2400 morti nelle ultime 24 ore

Sono oltre 2400 le morti causate negli Usa nelle ultime 24 dal Covid. Si tratta del bilancio peggiore degli ultimi sei mesi. Il Paese ha…

26 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia