Ue, Mattarella: “Occorrono politiche ed istituzioni comuni” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Mattarella: “Occorrono politiche ed istituzioni comuni”

“Come dimostrano le due crisi, quella economica e quella migratoria, alle quali gli Stati non possono dare risposta da soli, per affrontare con efficacia queste sfide d’oggi e del futuro servono non solo politiche comuni, ma anche istituzioni comuni”. Lo ha detto il capo dello Stato, Sergio Mattarella, ricevendo al Quirinale la presidente della Camera e quelli del Bundestag, dell’Assemblea Nazionale francese e della Camera dei deputati lussemburghese che gli hanno consegnato in anteprima la dichiarazione congiunta Più integrazione europea: la strada da percorrere. La dichiarazione verrà sottoscritta dai presidenti delle quattro Assemblee oggi – lunedì 14 settembre 2015 – alla Camera dei deputati.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 176 milioni di casi nel mondo

I casi di coronavirus a livello globale hanno superato oggi la soglia dei 176 milioni, stando al bollettino aggiornato della Johns Hopkins University. Secondo l’università…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Putin: «Infondate accuse americane su cyberattacchi»

Per Joe Biden la Russia rappresenta una nuova sfida. Vladimir Putin “risponde”, in un’intervista a Nbc che le accuse americane secondo cui hacker russi o…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cina: “Dal G7 ingerenza, bugie e accuse infondate”

“Bugie, voci e accuse infondate nel corso del club dei Sette Grandi del mondo”. Lo ha affermato l’ambasciata della Cina nel Regno Uniti. “Il G7…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, da oggi 40 milioni di persone in zona bianca. Draghi: “Quarantena per arrivi da Gb in caso di aumento contagi”

Dalla giornata di lunedì 14 giugno 40milioni di persone si troveranno in zona bianca, tornando cosi gradualmente ad una vita normale, mantenendo comunque mascherine e…

14 Giu 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia