Consumi: lieve calo ad agosto, ma in un anno +2% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Consumi: lieve calo ad agosto, ma in un anno +2%

spesa_consumi_famiglieDi ripresa lenta continua a parlare Confcommercio, anche se il calo dei consumi registrato ad agosto rispetto al mese di luglio è lieve, mentre su base annua l’incremento (+2%) conferma il processo di recupero cominciato alla fine del 2014.
Stando all’ultimo indicatore dei Consumi Confcommercio, infatti, si registra ad agosto una riduzione dello 0,3% sul mese precedente ed una crescita del 2% tendenziale. Spiega Confcommercio che “il ridimensionamento è infatti influenzato da alcuni elementi occasionali che le normali tecniche di destagionalizzazione non riescono ad eliminare”.
Ad ogni modo, come si diceva all’inizio, il dato congiunturale, che pure risulta essere negativo, non rappresenta un’interruzione nel processo di recupero dei livelli di consumo messo in atto dalle famiglie a partire dalla fine del 2014.
Insomma, non c’è motivo di temere alcunché. Anche perché la crescita del 2% è tra le più positive degli ultimi cinque anni e il risultato sintetizza l’andamento positivo sia della domanda relativa ai beni (+2,2%), sia di quella per i servizi (+1,5%).
I dati Confcommercio sembrano fare il paio con le rilevazioni Istat secondo cui nel terzo trimestre la fiducia dei consumatori presenta un andamento in crescita, il che permette di ipotizzare per i prossimi mesi un trend positivo. L’indice di fiducia è salito a settembre a 112,7 punti (si tratta del valore più elevato da marzo 2002), grazie all’incremento di tutte le componenti, clima economico soprattutto, e le aspettative future (anche se in tono minore). Da non sottovalutare, poi, le attese di occupazione, che sono aumentate in virtù dei migliori risultati registrati dal mercato del lavoro negli ultimi mesi.
L’andamento positivo dovrebbe riguardare inoltre l’Eurozona. Nel 2015 ci si aspetta una crescita dei consumi pari all’1,8%. Nello specifico la crescita nel terzo trimestre dovrebbe essere dello 0,4%, allo stesso ritmo nell’ultimo trimestre dell’anno e leggermente in aumento (+0,5%) nel primo trimestre del 2016.

 

Scrivi una replica

News

Von der Leyen: «Stop all’export dell’AstraZeneca fino a rispetto dei patti»

«Ci aspettiamo che AstraZeneca accresca i suoi sforzi per distribuire di più e mettersi in pari. Questo sarà il riferimento sulla possibilità per l’azienda di…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Draghi: «Compiere scelte meditate, ma rapide»

Il governo deve «moltiplicare ogni sforzo». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in un videomessaggio alla conferenza “Verso una Strategia Nazionale sulla parità di…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Rispettare e ascoltare le donne vuol dire lavorare per rendere migliore la nostra società»

«Perché disparità economiche, discriminazioni e violenze sono tutte figlie della stessa radice. Figlie di una mentalità dura a scomparire, che si annida anche nei luoghi…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Myanmar, l’esercito occupa ospedali e università

L’esercito birmano ha occupato diversi ospedali e alcune università, in vista di uno sciopero generale proclamato dai sindacati per protestare contro il golpe del 1°…

8 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia