Le opinioni dei romani sulle dimissioni di Marino | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le opinioni dei romani sulle dimissioni di Marino

Ignazio-MarinoIn seguito alle polemiche nate sulle spese effettuate con la carta di credito del Campidoglio, Ignazio Marino si è dimesso dalla carica di sindaco di Roma. Una decisione accolta positivamente dal 58% degli intervistati a Roma da Tecné per Porta a Porta, secondo i quali Ignazio Marino avrebbe fatto bene a dimettersi perché “è il responsabile del degrado della città”.
Un altro 21% spiega che ha fatto bene a dimettersi anche se non ha responsabilità oggettive, mentre solo il 9% pensa che abbia sbagliato a dimettersi (senza opinione il 12%).
Alla domanda “qual è il suo giudizio sul sindaco Ignazio Marino?” il 21% ha espresso un parere positivo (indicando, su una scala da 1 a 10, un voto superiore a 6), mentre si è espresso negativamente ben il 72% del campione (senza opinione il 7%).
Se si votasse oggi per il Comune di Roma il 33% degli intervistati voterebbe il M5S, il 20% il Pd e il 14% la lista civica guidata da Alfio Marchini. Solo il 3% voterebbe invece Sel. L’Area popolare otterrebbe appena il 2%, mentre Forza Italia il 9% come anche Fratelli d’Italia-AN. Noi con Salvini prenderebbe il 7% dei voti (incerti-astensione al 53,5%).
Tra alcune personalità, che potrebbero ricoprire la carica di Sindaco di Roma, Walter Veltroni ed Alfio Marchini sono quelle che sembrano trasmettere maggior fiducia tra gli intervistati da Tecnè.
Infine, il 76% degli elettori del Pd, preferirebbe che il candidato sindaco del centro sinistra uscisse, come di consueto, dalle primarie, mentre solo il 15% vorrebbe che sia il premier Renzi ad indicarlo.

Sfoglia l’indagine Tecnè-Porta a Porta in Pdf

Il sondaggio è stato effettuato il 12 ottobre 2015. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo Cati su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana. Margine d’errore +/- 3,1% sui risultati a livello dell’intera popolazione. Estensione territoriale: Comune di Roma. Committente: Porta a Porta.

 

Scrivi una replica

News

Fabrizio Curcio è stato nominato capo della Protezione civile

Fabrizio Curcio è stato nominato nuovo capo della Protezione civile dal presidente del Consiglio, Mario Draghi. Curcio, 55 anni, succederà ad Angelo Borrelli, il cui…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus: in Germania il 4,5% della popolazione ha ricevuto una dose di vaccino

In Germania, il 4,5% della popolazione, pari a 5,7 milioni di persone, ha ricevuto una dose di vaccino contro l’infezione da coronavirus. Lo ha riferito…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Nel quarto trimestre, fatturato dei servizi in calo del 7,6% su base annua»

«Nel quarto trimestre 2020 si stima che l’indice destagionalizzato del fatturato dei servizi diminuisca del 2,2% rispetto al trimestre precedente; l’indice generale grezzo registra un…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 113 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 113.086.223. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

26 Feb 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia