Il “peso” delle tasse patrimoniali in Italia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il “peso” delle tasse patrimoniali in Italia

investimentiIl vicepresidente della Commissione europea, Valdis Dombrovskis, ha annunciato che Bruxelles chiederà al governo italiano “le ragioni e le potenziali implicazioni” dell’abolizione dell’Imu, la tassa sulla prima casa, promessa dal premier Matteo Renzi e che se applicata ridurrebbe il peso delle tasse patrimoniali.
Quello dell’esecutivo italiano è un impegno che, se rispettato, ridurrebbe il peso complessivo delle tasse patrimoniali, ovvero i prelievi fiscali diretti calcolati in base alla ricchezza posseduta dalle persone in un determinato momento. Tra le quali (naturalmente) vanno incluse anche l’Imu e la Tasi, le imposte sulla casa a carico dei proprietari, che garantiscono oltre la metà del gettito complessivo.
Secondo un recente computo dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre, sulla base dei dati del ministero dell’Economia e dell’Istat, durante il 2014 gli italiani hanno versato 48,6 miliardi di euro in tasse patrimoniali (bollo auto, canone Rai, imposta sulle transazioni finanziarie, sulle successioni e donazioni…) contro i 43,7 del 2013 o i 31,6 miliardi del 2010, ad esempio.
Come anticipato in precedenza, l’Imu e la Tasi hanno garantito all’Erario oltre la metà dell’importo complessivo riscosso l’anno scorso: 24,7 miliardi di euro.
Una cifra cresciuta considerevolmente nel corso degli ultimi anni. Stando ad alcune stime del Codacons, il Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell’Ambiente e dei Diritti degli Utenti e dei Consumatori, il valore complessivo di Imu e Tasi è cresciuto del 177% nell’ultimo triennio, passando dai nove miliardi del 2011 ai circa 25 dello scorso anno.
Naturalmente l’abolizione delle tasse sulla prima casa, l’Imu agricola e sugli imbullonati consentirà di alleggerire il peso delle imposte patrimoniali: per la Cgia di Mestre, nel 2016 i contribuenti potrebbero risparmiare così 4,6 miliardi di euro.

 

Scrivi una replica

News

Usa 2024, Kamala Harris blinda la nomination

Kamala Harris otterrà la nomination alla prossima convention del Partito democratico, in programma a Chicago a partire dal 19 agosto. Secondo diversi sondaggi – a…

23 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina: il ministro degli Esteri Kuleba è a Pechino, dove incontrerà l’omologo cinese

Il ministro degli Esteri ucraino, Dmytro Kuleba, è a Pechino su invito del suo omologo cinese Wang Yi. Si tratta della prima missione in Cina…

23 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Medio Oriente, Netanyahu: «Stanno maturando le condizioni per liberare gli ostaggi»

«Le condizioni per liberare gli ostaggi a Gaza stanno maturando». Così il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, incontrando le famiglie dei rapiti, a Washington. Il primo…

23 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cinema, cinque film italiani in corsa alla Mostra di Venezia

Alla 81/a Mostra del cinema di Venezia, in programma dal 28 agosto al 7 settembre, saranno in gara cinque film italiani. Lo hanno annunciato il…

23 Lug 2024 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia