Istat: “Prezzi produzione industriale in calo a novembre” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Istat: “Prezzi produzione industriale in calo a novembre”

“Nel mese di novembre 2015 l’indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di novembre 2014”. Lo rende noto l’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, attraverso la diffusione di un comunicato stampa.
“I prezzi dei prodotti venduti sul mercato interno – prosegue la nota – diminuiscono dello 0,6% rispetto a ottobre e del 4,2% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico si registrano diminuzioni dello 0,3% in termini congiunturali e dello 0,5% su base tendenziale.
I prezzi dei beni venduti sul mercato estero segnano una variazione nulla sul mese precedente (con una variazione positiva dello 0,1% per l’area euro e negativa dello 0,1% per quella non euro). In termini tendenziali si registra una flessione dello 0,6% (-1,2% per l’area euro e -0,5% per l’area non euro).
Il contributo maggiore al calo tendenziale dei prezzi dei beni venduti sul mercato interno proviene dal comparto energetico (-3,9 punti percentuali). Sul mercato estero i contributi più ampi alla diminuzione derivano dal comparto energetico sia per l’area euro sia per quella non euro (-0,8 punti percentuali per entrambi).
Il settore di attività economica per il quale si rileva il calo tendenziale più marcato dei prezzi – conclude l’Istat – è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, con diminuzioni del 16,0% sul mercato interno e del 22,4% su quello estero”.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia