Un anno di politica ed economia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un anno di politica ed economia

crisi_personeUn anno di politica ed economia in Italia: come è stato il 2015? Da un punto di vista economico si sono cominciati a vedere i primi spiragli di ripresa, ma di certo non mancano le sfumature di grigio come emerge dall’indice del clima di fiducia delle imprese e delle famiglie rilevato da Tecnè per Tgcom24. Per quanto riguarda le imprese, infatti, il clima di fiducia si è mantenuto in territorio positivo per l’intero arco dell’anno. Partendo dal livello base (50/100), l’indice è poi cresciuto nel terzo trimestre 2015 (52/100) per attestarsi, infine, a 54/100 nell’ultimo periodo dell’anno. Per le famiglie, invece, l’indice del clima di fiducia ha mostrato, sì, una risalita, ma collocandosi ancora in territorio negativo. L’anno si è concluso per le famiglie sul valore di 48/100, in crescita di tre punti rispetto al terzo trimestre (45/100) e di cinque punti sul primo trimestre (43/100): la crisi, insomma, non può dirsi ancora superata.
Nel 2015 appare in calo la fiducia nei confronti del governo, che non si è mai attestata al di sopra della soglia base. Dopo i 40 punti del primo trimestre, l’indice si è “stabilizzato” a 37/100 negli ultimi sei mesi.

Il consenso politico
Movimento 5 Stelle in crescita e Partito democratico in flessione nel 2015. Nei confronti del Pd, infatti, il livello medio dei consensi si è attestato alla conclusione dell’anno al 31%, in recupero di un punto rispetto al valore più basso del 2015, che si è registrato nel trimestre precedente. Una perdita, nel complesso, di sei punti percentuali rispetto al 37% rilevato nel primo trimestre. Al contrario il Movimento 5 Stelle ha mostrato una crescita costante: dal 20% del primo trimestre fino al 29% degli ultimi tre mesi.
La Lega Nord ha trovato il suo picco di consensi nel secondo trimestre, quando ha raggiunto il 16%, per poi perdere terreno nel terzo (15%) e nel quarto trimestre (14%). Stabile, invece, l’andamento di Forza Italia che ha mantenuto i consensi tra il 14% del primo trimestre e il 13% dell’ultimo. Fratelli d’Italia ha ottenuto il 5% dei favori per tre trimestri consecutivi, salvo poi scendere al 4% alla fine dell’anno. Andamento analogo per Sel, che dal 4% rilevato per gran parte dell’anno è poi calata al 3%. Identico percorso per Area Popolare: dal 4% registrato nel primo, secondo e terzo trimestre 2015, ha chiuso l’anno con il 3% dei consensi.

Nota metodologica
Titolo dell’indagine: Un anno di politica ed economia. Data di effettuazione delle interviste: ultima settimana di ciascun mese. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo Cati su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana – 1.000 casi per il campione di imprese rappresentativo delle imprese dei servizi, dell’industria e del commercio. Margine d’errore +/- 3% sui risultati a livello dell’intero campione. Estensione territoriale: intero territorio nazionale. Committente: Tgcom24.

Sfoglia l’indagine Tecnè/Tgcom24 in pdf

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, in Ucraina 10.554 nuovi casi e 561 vittime

Sono 10.554 i nuovi casi da coronavirus in Ucraina, dove si registrano anche 561 vittime.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, primo caso di Omicron anche in Giappone

La variante Omicron è arrivata anche un Giappone, dove un uomo di 30 anni è risultato positivo al Covid-19 dopo esser rientrato dalla Namibia.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, G7: “Omicron altamente trasmissibile e richiede un’azione urgente”

“La variante Omicron è ‘altamente trasmissibile’ e richiede un’azione urgente”. E’ quanto hanno affermato i ministri della Salute del G7. Ad oggi sono 33 i casi…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel III trimestre Pil aumenta del 2,6%”

“Nel terzo trimestre del 2021 il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2015, corretto per gli effetti di calendario…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia