Un anno di politica ed economia | T-Mag | il magazine di Tecnè

Un anno di politica ed economia

crisi_personeUn anno di politica ed economia in Italia: come è stato il 2015? Da un punto di vista economico si sono cominciati a vedere i primi spiragli di ripresa, ma di certo non mancano le sfumature di grigio come emerge dall’indice del clima di fiducia delle imprese e delle famiglie rilevato da Tecnè per Tgcom24. Per quanto riguarda le imprese, infatti, il clima di fiducia si è mantenuto in territorio positivo per l’intero arco dell’anno. Partendo dal livello base (50/100), l’indice è poi cresciuto nel terzo trimestre 2015 (52/100) per attestarsi, infine, a 54/100 nell’ultimo periodo dell’anno. Per le famiglie, invece, l’indice del clima di fiducia ha mostrato, sì, una risalita, ma collocandosi ancora in territorio negativo. L’anno si è concluso per le famiglie sul valore di 48/100, in crescita di tre punti rispetto al terzo trimestre (45/100) e di cinque punti sul primo trimestre (43/100): la crisi, insomma, non può dirsi ancora superata.
Nel 2015 appare in calo la fiducia nei confronti del governo, che non si è mai attestata al di sopra della soglia base. Dopo i 40 punti del primo trimestre, l’indice si è “stabilizzato” a 37/100 negli ultimi sei mesi.

Il consenso politico
Movimento 5 Stelle in crescita e Partito democratico in flessione nel 2015. Nei confronti del Pd, infatti, il livello medio dei consensi si è attestato alla conclusione dell’anno al 31%, in recupero di un punto rispetto al valore più basso del 2015, che si è registrato nel trimestre precedente. Una perdita, nel complesso, di sei punti percentuali rispetto al 37% rilevato nel primo trimestre. Al contrario il Movimento 5 Stelle ha mostrato una crescita costante: dal 20% del primo trimestre fino al 29% degli ultimi tre mesi.
La Lega Nord ha trovato il suo picco di consensi nel secondo trimestre, quando ha raggiunto il 16%, per poi perdere terreno nel terzo (15%) e nel quarto trimestre (14%). Stabile, invece, l’andamento di Forza Italia che ha mantenuto i consensi tra il 14% del primo trimestre e il 13% dell’ultimo. Fratelli d’Italia ha ottenuto il 5% dei favori per tre trimestri consecutivi, salvo poi scendere al 4% alla fine dell’anno. Andamento analogo per Sel, che dal 4% rilevato per gran parte dell’anno è poi calata al 3%. Identico percorso per Area Popolare: dal 4% registrato nel primo, secondo e terzo trimestre 2015, ha chiuso l’anno con il 3% dei consensi.

Nota metodologica
Titolo dell’indagine: Un anno di politica ed economia. Data di effettuazione delle interviste: ultima settimana di ciascun mese. Numerosità pari a 1.000 casi con metodo Cati su un campione rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana – 1.000 casi per il campione di imprese rappresentativo delle imprese dei servizi, dell’industria e del commercio. Margine d’errore +/- 3% sui risultati a livello dell’intero campione. Estensione territoriale: intero territorio nazionale. Committente: Tgcom24.

Sfoglia l’indagine Tecnè/Tgcom24 in pdf

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia