S&P’s: “In Italia la domanda interna sarà un driver della crescita nel 2016” | T-Mag | il magazine di Tecnè

S&P’s: “In Italia la domanda interna sarà un driver della crescita nel 2016”

“Abbiamo buone notizie: finalmente è tornata la crescita dopo diversi anni di recessione”. Lo ha detto il capo-economista per l’area EMEA – acronimo inglese che sta per Europe, Middle East, and Africa – di Standard&Poor’s, Jean Micheal Six, intervenendo nel corso della conferenza stampa per la presentazione dell’outlook 2016 a Milano. “Certamente il terzo trimestre è stato una delusione e questo rivela la fragilità della ripresa ma in Italia la domanda interna sarà un driver della crescita nel 2016 e parte del 2017. Per quest’anno vediamo un +1,3% dopo lo 0,7% del 2015 e poi una stabilizzazione all’1,4% nel 2017”, ha sottolineato Six. “Il grosso rischio – ha proseguito – e ovviamente questo non è un problema solo per l’Italia, è che l’incertezza e la volatilità a livello globale possa indurre le aziende a posporre gli investimenti a tempi migliori”.

 

1 Commento per “S&P’s: “In Italia la domanda interna sarà un driver della crescita nel 2016””

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello globale i contagi hanno raggiunto i 97,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 97.607.105. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Bankitalia: «Da smart working effetti positivi nel settore privato»

«Sono stati positivi, preservando i livelli salariali e l’occupazione di chi poteva svolgerli». Lo sostiene un paper realizzato dai ricercatori della Banca d’Italia, commentando gli…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, la BCE ha lasciato invariati i tassi di interesse

La BCE, la Banca centrale europea, ha lasciato invariati i tassi di interesse. I tassi di interesse sulle operazioni di rifinanziamento principali, sulle operazioni di…

21 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ue: «I ritardi sulle consegne dei vaccini Pfizer-BioNTech assorbiti entro metà febbraio»

«Questa settimana ci sono stati ritardi sulla consegna delle dosi di vaccini» Pfizer-BioNTech «per tutti gli Stati membri, ma saranno assorbiti entro metà febbraio». Lo ha…

21 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia