Le nuove imprese? Sono under 35 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le nuove imprese? Sono under 35

giovani_businessQuanto certificato qualche giorno fa da Unioncamere – nel 2015 il ritmo di crescita delle imprese italiane è tornato ai livelli precedenti alla crisi economica – è dovuto in particolare al dinamismo degli oltre 119 mila giovani under 35 che hanno dato vita a una nuova impresa.
Nel sottolinearne l’importante contributo, Unioncamere osserva inoltre che il saldo delle aziende create da under 35 (+66.209 unità) ha superato nettamente l’intero saldo annuale (+45.181) e che complessivamente le imprese giovanili attive in Italia sono oltre 623 mila, pari al 10,3% del totale delle aziende registrate al 31 dicembre 2015.
I giovani, che non hanno potuto tentare la via dell’auto-imprenditorialità lo scorso anno e non riusciranno a farlo neanche prossimamente, potranno comunque contare su maggiori opportunità lavorative.
Secondo il Sistema informativo Excelsior, realizzato da Unioncamere con il supporto del ministero del Lavoro, il 32,5% dei posti di lavoro offerti complessivamente tra gennaio e marzo dal settore privato sarà destinato ai disoccupati con meno di 30 anni. Dunque cinque under 30 su cento potrebbero trovare un impiego nel primo trimestre 2016: in crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando erano quattro su cento.
Nel complesso, tra gennaio e marzo, le imprese offriranno 227 mila posti di lavoro (+8,4% rispetto al primo trimestre 2015).
Unioncamere osserva che questa maggiore disponibilità delle imprese potrà contribuire “ad erodere l’alto tasso di disoccupazione giovanile” che continua a caratterizzare il mercato del lavoro italiano, nonostante i cali registrati recentemente.
Stando ai dati dell’ISTAT, a dicembre il tasso di disoccupazione dei 15-24enni – ovvero la quota dei giovani in cerca di un impiego sul totale di quelli attivi (occupati e disoccupati) – era pari al 37,9% (-0,1% su base mensile e -3,3% su quella annuale) mentre l’incidenza dei disoccupati sul totale dei giovani di età compresa tra i 15 e i 24 anni era pari al 9,8%.
A dicembre, in pratica, poco meno di un giovane su dieci era disoccupato.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus: a livello mondiale, i contagi hanno superato i 242,6 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 242.648.151. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mercato auto, Acea: «Nel terzo trimestre, le auto ibride hanno superato il diesel per la prima volta»

Nel terzo trimestre del 2021, nell’Unione europea, le immatricolazioni di autovetture ibride elettriche (Hev) hanno rappresentato il 20,7% del mercato complessivo. Lo ha reso noto…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, Draghi: «Sulla Polonia, non ci sono alternative: le regole sono chiare»

Sulla Polonia «non ci sono alternative: le regole sono chiare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo nel corso della conferenza stampa…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Energia, Draghi: «Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Ue in egual misura»

Sull’energia «siamo stati espliciti con la necessità di preparare subito uno stoccaggio integrato con le scorte strategiche. Dobbiamo proteggere tutti i Paesi dell’Unione europea in egual…

22 Ott 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia