Governo, Renzi: “Sfidiamo il populismo con le nostre riforme” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Renzi: “Sfidiamo il populismo con le nostre riforme”

“Il populismo e le sue sciatte e troppo facili risposte devono essere contrastate dallo sforzo per le riforme. Uno sforzo che deve dare risultati rapidi, che possano essere pienamente compresi dai cittadini nelle loro vite quotidiane”. Lo ha detto il capo dello Stato, Matteo Renzi, intervenendo all’Harvard World Model delle Nazioni Unite in corso al palazzo dei Congressi di Roma.
“Questo è quello che stiamo provando a fare in Italia, sfidare il populismo con le nostre riforme, cambiare il Paese e i gli interessi acquisiti che per anni lo hanno paralizzato”, dando “il bacio della Bella Addormentata” all’Italia, che un giornalista “definì una ‘ragazza in coma'”, conclude ha concluso il premier citando il documento Girlfriend in a coma.

 

Scrivi una replica

News

Calcio, è morto Diego Armando Maradona

L’ex calciatore del Napoli e della nazionale argentina Diego Armando Maradona è morto a causa di un arresto cardiaco. Aveva 60 anni.…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Violenza sulle donne, Mattarella: «Contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso»

«Spezzare la catena della violenza contro le donne significa contrastare ogni forma di sopraffazione, di imposizione e di abuso». Così il presidente della Repubblica, Sergio…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Conte: «La scuola va riaperta appena possibile»

«La scuola va riaperta appena possibile». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenendo in occasione di una conferenza stampa a Palma di…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa-Iran, Rohani auspica «nuovo cammino»

L’amministrazione Biden dovrà «compensare le politiche sbagliate» di quella precedente. È l’auspicio del presidente iraniano, Hassan Rohani, secondo il quale solo in questo caso «Teheran…

25 Nov 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia