Coldiretti: frodi del vino +150% in un anno | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coldiretti: frodi del vino +150% in un anno

Raddoppiate in un solo anno le frodi di vini e alcolici con un incremento record del 150% del valore dei prodotti sequestrati perché contraffatti, falsificati o adulterati. Questi i dati del dossier dei Nas “Frodi in Italia e vinopirateria nel mondo nel 2015” diffusi in occasione della “Cantina dell’orrore” al Vinitaly di Verona nello stand Coldiretti. Secondo il nucleo anti sofisticazioni dei Carabinieri, nel 2015 sono stati sequestrati vini e alcolici per un valore di 41 milioni di euro con 117 persone segnalate all’autorità giudiziaria e 261 all’autorità amministrativa. A queste si aggiungono anche le frodi internazionali provocate dalla “vinopirateria” nei diversi continenti dove sono stati scoperti numerosi falsi, come, ad esempio, il caso del Bardolino bianco o rosso che riporta il tricolore, ma viene prodotto in Argentina, o del Chianti Made in USA. Frodi che comportano perdite per il Made in Italy stimabili intorno al miliardo di euro sui mercati mondiali.

 

Scrivi una replica

News

Inflazione, Coldiretti: su aumenti frutta e verdura pesa la siccità

La siccità con il taglio dei raccolti spinge l’inflazione nel carrello della spesa con aumenti che vanno dal +10,8% per la frutta al +11,8% della…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, scatta il rinnovo del programma “Roam-like-at-home” fino al 2032

Nell’Unione europea niente roaming a pagamento fino al 2032. Lo prevede il nuovo regolamento Ue che entra in vigore oggi, venerdì 1° luglio 2022, estendendo…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Oltre un giovane su due è preoccupato per il futuro»

Si dice «incerto» o «preoccupato» per il proprio futuro, il 52,7% degli adolescenti italiani tra i 13 e i 19 anni. Lo rivela l’indagine nazionale…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Stoltenberg: «A Kiev servono armi più pesanti, equipaggiamento più moderno»

All’Ucraina servono «più armi pesanti, equipaggiamento più moderno, che devono essere consegnati più velocemente». Lo ha detto il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, intervenendo nel corso di…

1 Lug 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia