Coldiretti: frodi del vino +150% in un anno | T-Mag | il magazine di Tecnè

Coldiretti: frodi del vino +150% in un anno

Raddoppiate in un solo anno le frodi di vini e alcolici con un incremento record del 150% del valore dei prodotti sequestrati perché contraffatti, falsificati o adulterati. Questi i dati del dossier dei Nas “Frodi in Italia e vinopirateria nel mondo nel 2015” diffusi in occasione della “Cantina dell’orrore” al Vinitaly di Verona nello stand Coldiretti. Secondo il nucleo anti sofisticazioni dei Carabinieri, nel 2015 sono stati sequestrati vini e alcolici per un valore di 41 milioni di euro con 117 persone segnalate all’autorità giudiziaria e 261 all’autorità amministrativa. A queste si aggiungono anche le frodi internazionali provocate dalla “vinopirateria” nei diversi continenti dove sono stati scoperti numerosi falsi, come, ad esempio, il caso del Bardolino bianco o rosso che riporta il tricolore, ma viene prodotto in Argentina, o del Chianti Made in USA. Frodi che comportano perdite per il Made in Italy stimabili intorno al miliardo di euro sui mercati mondiali.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia