Approvato decreto mutui. Banca può espropriare casa a chi salta 18 rate | T-Mag | il magazine di Tecnè

Approvato decreto mutui. Banca può espropriare casa a chi salta 18 rate

Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto mutui che prevede l’espropriazione dell’immobile, senza passare dal tribunale, nel caso in cui non vengano pagate 18 rate di mutuo, anche non consecutive. Le nuove norme non valgono per i vecchi finanziamenti. Il nuovo decreto, per venire incontro ai consumatori in difficoltà a pagare le rate, prevede che la Banca d’Italia abbia particolare riguardo allo stato di bisogno del consumatore. “Le parti possono convenire, attraverso clausola espressa, che in caso di inadempimento del consumatore la restituzione o il trasferimento del bene dato a garanzia, o dei proventi della vendita del bene stesso, comportino l’estinzione dell’intero debito anche se il valore del bene immobile restituito (o i proventi) sia inferiore al debito residuo. Qualora il valore dell’immobile o i proventi dalla vendita siano invece superiori al debito residuo, il consumatore ha diritto all’eccedenza. Il consumatore può, poi, acconsentire al trasferimento della proprietà dell’immobile “in caso di inadempimento prevede l’applicabilità solo per i futuri contratti”. E’ quanto emerge nella nota diramata a Palazzo Chigi.

 

Scrivi una replica

News

Ucraina, Zelensky: «La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo»

«La Russia deve essere riconosciuta come uno stato sponsor del terrorismo. Il mondo può e quindi deve fermare il terrore russo». Lo ha scritto su…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Draghi: «Ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita»

«Gli effetti di questa guerra sono imprevedibili, ci ritroviamo con una Ue più unita, una NATO più unita e probabilmente più grande: i Paesi cercano…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20»

«Vladimir Putin non sarà presente al prossimo G20». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, esclude la presenza del leader del Cremlino, al prossimo G20…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siccità, Curcio: «Stato d’emergenza, dopo che saranno decise le misure»

«Lo stato di emergenza» a causa della siccità «è un atto del governo e si farà quando avremo le idee chiare sulle misure» da applicare.…

28 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia