Crescono le vendite al dettaglio. Industria con luci e ombre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Crescono le vendite al dettaglio. Industria con luci e ombre

spesa-carrelloA febbraio l’Istat ha registrato un aumento congiunturale sia delle vendite al dettaglio, sia del fatturato e degli ordinativi dell’industria. Rispetto al mese precedente, infatti, l’Istituto indica soprattutto dati incoraggianti, tranne che per il fatturato e gli ordinativi esteri delle industrie italiane, diminuiti rispettivamente dello 0,1% e dello 0,3%.
Ma andiamo con ordine. Nel secondo mese dell’anno le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,3% rispetto a gennaio sia in valore che in volume, mettendo a segno la prima crescita da novembre 2015 (quando l’Istat registrò un +0,6%). Osservando più da vicino si può notare come il risultato congiunturale di febbraio sia legato maggiormente alle vendite di generi alimentari (+0,7%) che di prodotti non alimentari (+0,1%).
In termini tendenziali (dunque sullo stesso mese dello scorso anno) il progresso è stato di 2,7 punti percentuali in valore e di un appena più lieve in volumi, +2,2%. Anche in questo caso la crescita più notevole ha interessato i generi alimentari: +3,6% in volume e +3,3% in valore.
Per quanto riguarda invece l’industria, a livello congiunturale l’Istat ha registrato un aumento del fatturato dello 0,1% ed un +0,7% per gli ordinativi. Come anticipato gli aumenti sono legati esclusivamente dal mercato interno (+0,2% per il fatturato e +1,6% per gli ordinativi), mentre quello estero ha portato in entrambi i casi una flessione (appunto il -0,1% e il -0,3% indicati).
Nell’arco del periodo dicembre-febbraio il fatturato è diminuito dell’1% (-1% sia per quello intero che per quello estero) mentre gli ordinativi sono aumentati dello 0,3% (-0,1% per quelli interni e +0,8% per quello estero.
Rispetto allo stesso mese dello scorso anno il fatturato, considerando i dati corretti per gli effetti di calendario, è diminuito dello 0,2%, risultato di un aumento dello 0,4% di quello interno e di un pesante -1% di quello estero.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia