Ue, Bruxelles rivede al ribasso le stime di crescita per l’Italia nel 2016 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Bruxelles rivede al ribasso le stime di crescita per l’Italia nel 2016

Quest’anno, l’economia italiana crescerà moderatamente. Lo prevede la Commissione europea, che ha rivisto al ribasso le stime di crescita del Prodotto interno lordo (PIL) del 2016, abbassandole dall’1,4% previsto a febbraio al +1,1%. “Nel corso del 2015 – osserva Bruxelles nelle sue previsioni economiche – il passo della crescita ha rallentato portando ad un avvio del 2016 più basso del previsto” che, “insieme all’ulteriore rallentamento del commercio globale, spiega la revisione al ribasso”. Nel 2017 il PIL dovrebbe crescere dell’1,3%, grazie ad una “domanda esterna più dinamica e agli investimenti”.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, rinviato il viaggio a Pechino del segretario di Stato Blinken

Il viaggio a Pechino del segretario di Stato statunitense, Antony Blinken, è stato posticipato. Lo riporta l’agenzia Bloomberg, sottolineando che il rinvio è stato deciso…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Michel: «L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è Ucraina»

«L’Ucraina è l’Europa e l’Europa è l’Ucraina. Non siamo intimiditi dal Cremlino e non lo saremo». Così il presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, intervenendo…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ucraina, Zelensky: «L’Ue sosterrà il nostro piano di pace»

«Nel corso dei nostri negoziati oggi abbiamo discusso l’attuazione del nostro piano di pace, che l’Ue sosterrà, perché è l’unico progetto comprensivo per recuperare l’architettura…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mosca: «Donbass non ancora protetto, operazione speciale continua»

«Il Donbass non è ancora completamente protetto, quindi l’operazione militare speciale continua». A ribadirlo è stato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, secondo quanto riferito…

3 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia