Ue, Moscovici: “Stiamo ancora esaminando la legge di Stabilità italiana” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, Moscovici: “Stiamo ancora esaminando la legge di Stabilità italiana”

“Non commenterò perché si tratta di un processo ancora in divenire…”. Lo ha detto il responsabile UE per gli Affari economici e finanziari, Pierre Moscovici, spiegando nel corso della conferenza stampa di presentazione delle previsioni di primavera che Bruxelles deve ancora esprimere un giudizio definitivo sulla legge di Stabilità italiana. “L’economia italiana è tornata a crescere ma il deficit cala poco: di questo stiamo discutendo con il governo, così come della richiesta dei margini di flessibilità sul disavanzo”, ha aggiunto. “Dall’inizio dell’anno io e Padoan ci siamo incontrati già più di dieci volte, si lavora senza interruzione per trovare un terreno comune”, ha concluso Moscovici.

 

Scrivi una replica

News

Cybersicurezza, Palazzo Chigi: «Nell’attacco non sono stati colpiti settori critici»

«In merito all’attacco hacker verificatosi su scala mondiale, la riunione tenuta stamane a Palazzo Chigi, coordinata dal Sottosegretario con la delega alla Cybersecurity Alfredo Mantovano,…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Benzinai, sanzioni da 200 a 200mila euro per chi viola gli obblighi di comunicazione dei prezzi

Sanzioni da 200 a 2mila euro, a seconda del fatturato, per chi viola gli obblighi di comunicazione ed esposizione dei prezzi dei carburanti. E’ quanto…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Carburanti, prezzi ancora in calo

Nonostante l’embargo al petrolio russo continuano a calare i prezzi dei carburanti. Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Qe dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Terremoto Turchia-Siria, Zelensky: «Pronti a fornire assistenza»

«Siamo al fianco del popolo turco in questo momento difficile. Siamo pronti a fornire l’assistenza necessaria per superare le conseguenze del disastro», ha dichiarato Zelensky…

6 Feb 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia