Il peso del fisco sulle famiglie | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il peso del fisco sulle famiglie

tasse_spesa_pubblicaUnimpresa sostiene che l’incremento dei risparmi delle famiglie italiane – nel 2015 i risparmi delle famiglie sono cresciuti di 23,1 miliardi, passando da 891,9 miliardi a 915,08 miliardi di euro (dati Bankitalia) – potrebbe nascondere il timore di “nuovi inasprimenti della pressione fiscale”.
Un aumento della pressione fiscale che non dovrebbe concretizzarsi, almeno nei prossimi mesi – secondo la CGIA di Mestre, nel 2016 l’incidenza di imposte, tasse, tributi e contributi previdenziali sul Prodotto interno lordo (PIL) dovrebbe scendere al 43,2% (-0,5% su base annua) –, dunque in controtendenza rispetto a quanto accaduto negli ultimi sei anni.
Sempre secondo il centro studi della CGIA di Mestre, nel periodo compreso tra il 2010 e il 2015, le famiglie hanno fatto i conti con un aggravio fiscale di 29,3 miliardi di euro. Al netto del bonus IRPEF da 80 euro, tra il 2010 e il 2015 le imposte nazionali (IRPEF, IVA, IRES…) sono cresciute di 21,6 miliardi (+ 6,1%) mentre quelle locali (IMU, IRAP, addizionali comunali e regionali IRPEF…) sono aumentate di 7,7 miliardi (+ 8%): complessivamente lo scorso anno gli italiani hanno pagato imposte per 483,2 miliardi di euro.
Tra le principali tasse locali, soltanto l’IRAP ha subìto una contrazione di 4,2 miliardi (-13%). Se si analizzano le altre imposte, il discorso prende una piega decisamente diversa: tra il 2010 e il 2015 è aumentata sia l’addizionale IRPEF regionale che quella comunale, cresciute rispettivamente di 3,1 miliardi (+39%) e 1,4 miliardi di euro (+51%). Mentre la tassazione sugli immobili è aumentata del 120%: la CGIA di Mestre osserva che nel 2015 l’IMU e la TASI hanno richiesto ai contribuenti italiani un esborso complessivo di 21,3 miliardi di euro, ben 11,6 miliardi in più rispetto ai 9,6 sborsati per il pagamento dell’ICI nel 2010 (+120%).

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, a livello mondiale i contagi hanno superato i 45,1 milioni

A livello mondiale, le persone contagiate dal coronavirus sono state 45.179.529. A riferirlo la Johns Hopkins University che monitora l’andamento mondiale della pandemia che, al…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attentato Nizza, gruppo tunisino rivendica attacco

La procura antiterrorismo di Tunisi ha aperto un’inchiesta dopo che un sedicente gruppo terroristico “Al Mahdi nel sud della Tunisia” ha rivendicato, tramite un post…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, impennata di contagi in Svizzera: 9mila nelle ultime 24 ore

La Svizzera nelle ultime 24 ore ha registrato oltre 9mila nuovi casi e 52 decessi. A riferirlo sono state le autorità sanitarie alle prese con…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la Francia torna in lockdown

La Francia è tornata in lockdown, ma a differenza di quello primaverile, questa volta rimarranno aperte le scuole, gli uffici, le fabbriche e tutto il…

30 Ott 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia