Euro 2016. Giocatore criticato rende di più | T-Mag | il magazine di Tecnè

Euro 2016. Giocatore criticato rende di più

di Luca Ettore Bussi

ederÈ l’europeo dei giocatori più criticati alla vigilia della manifestazione, Eder e Giaccherini. Nella seconda partita ad Euro 2016 l’Italia batte 1-0 la Svezia di Ibrahimovic grazie alla rete segnata all’87º da Eder, che dimostra come questa nazionale di mister Antonio Conte non molli mai, neanche al 90°. Due partite due vittorie, 6 punti e primato nel girone, 3 reti segnate e 0 subite, Pellè, Giaccherini ed Eder i marcatori, gli ultimi due i più criticati dai tifosi italiani, “se il Brasile non lo ha mai convocato c’è un motivo” una delle tante critiche rivolte all’italo brasiliano. Eppure se dopo tanti anni passiamo il girone con una giornata d’anticipo lo dobbiamo anche alla caparbietà di Eder, ma soprattutto al C.T. Antonio Conte che, nonostante un girone di ritorno in serie A non ottimo dell’italo-brasiliano, lo ha voluto fortemente nella sua nazionale e lo ha sempre schierato titolare senza mai sostituirlo. L’incubo di Manaus è stato superato, il biscotto del 2004 da parte della Svezia è stato vendicato, il primo obiettivo dichiarato da Antonio Conte (raggiungere gli ottavi di finale) è stato centrato, ora ci aspetta mercoledì 22 giugno l’ultima partita del girone contro l’Irlanda, per una volta senza pressioni. È sempre più l’Italia di Conte, un gruppo compatto che non molla mai, l’entusiasmo intorno agli azzurri è tornato quello di una volta. Avanti cosi.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Fauci: «La mancanza di sincerità e di fatti è costata vite umane»

«La mancanza di sincerità e di fatti sul fronte della pandemia è costata molto probabilmente vite umane». Lo ha detto il virologo statunitense, Anthony Fauci,…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Recovery Fund, Conte: «Ha una valenza trasformativa per il Paese»

«Questo piano ha una valenza trasformativa per il Paese». Lo avrebbe detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, al termine dell’incontro con i sindacati sul…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, Bankitalia: «Nel 2020 è cresciuta notevolmente la quota di imprese che usano lo smart working»

Nel 2020, complici le misure restrittive introdotte a causa dell’emergenza sanitaria, la quota delle imprese che hanno fatto ricorso allo smart working è cresciuta in…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, l’indice Rt è sceso a 0,97 dopo cinque settimane in aumento

Nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2020 e il 12 gennaio 2021, l’indice di trasmissibilità Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,97 (range 0,85-1,11),…

22 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia