Grasso: “Garantire la tutela della riservatezza su Internet” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Grasso: “Garantire la tutela della riservatezza su Internet”

“Un settore ancora oggi prioritario riguarda la tutela della riservatezza sul web: la difficoltà di individuare soluzioni strutturali e sistematiche rende più strategico ancora l’operato del Garante”. Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, intervenendo alla presentazione della Relazione del Garante per la Protezione dei dati personali.
Secondo Grasso, “un secondo settore di rilievo riguarda la gestione dei dati personali nelle politiche di sicurezza”. “Spiare tutti non è possibile e non serve a niente: si devono invece potere controllare le persone che sono legittimamente destinatarie di indagini, in base a precise regole, di procedura e di sostanza. Al tempo stesso lo sforzo è costringere i gestori delle piattaforme web a consentire l’identificazione e il controllo di chi commette reati attraverso internet”, ha concluso il presidente del Senato.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, oltre 24milioni di casi negli Usa

Sono oltre 24 milioni i casi registrati da inizio pandemia negli Stati Uniti, dove si contano anche 400mila vittime.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, 118 nuovi casi in Cina

Sono 118 i nuovi casi di coronavirus registrati in Cina, i cui 106 trasmessi localmente e 12 importati.…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, con coprifuoco alle 18 casi diminuiti del 16%

Le misure restrittive adottate in Francia e il coprifuoco anticipato alle 18 cominciano a dare effetti positivi sulla pandemia. Infatti, il numero di contagi è…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Messico: «Biden riveda riforme sull’immigrazione»

«Il nuovo presidente americano deve rivedere sulle riforme politiche di immigrazione del Paese. Lo ha detto il presidente messicano, Andres Manuel Lopez Obrador, mentre migliaia…

19 Gen 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia