Visco: “Sofferenze bancarie più a rischio sono solo 15 miliardi” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Visco: “Sofferenze bancarie più a rischio sono solo 15 miliardi”

“Non è corretto parlare del problema dei crediti deteriorati come di un’emergenza per l’intero sistema bancario italiano”. Lo ha detto il governatore della Banca d’Italia, Ignazio Visco, intervenendo in occasione dell’assemblea dell’Associazione bancaria italiana (ABI).
“Per incagli e sofferenze non è corretto un valore sull’ipotesi che esse vengano cedute immediatamente e quindi le stime sulle necessità di capitale circolate (30-40 miliardi di euro) si basano sul presupposto che i crediti vengano “ceduti immediatamente a metà del valore. Le banche significative con livelli di crediti deteriorati particolarmente elevati detengono nel complesso circa 15 miliardi di sofferenze”, ha concluso Visco.

 

Scrivi una replica

News

Partito democratico, Nicola Zingaretti annuncia dimissioni da segretario

«Visto che il bersaglio sono io, per amore dell’Italia e del partito, non mi resta che fare l’ennesimo atto per sbloccare la situazione. Ora tutti…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Ema avvia sperimentazione Sputnik V

L’Ema ha avviato la valutazione del vaccino russo Sputnik V. Lo comunica la stessa Ema, specificando che a presentare domanda per l’UE è stata la…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, Tokyo pronto a prorogare per altre due settimane lo stato di emergenza

Tokyo è pronto a prorogare lo stato di emergenza per altre due settimane oltre la scadenza del 7 marzo.…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Papa in Iraq: «Chiederò a Dio perdono e pace dopo anni di guerra»

«Vengo come pellegrino penitente per implorare dal Signore perdono e riconciliazione dopo anni di guerra e di terrorismo, per chiedere a Dio la consolazione dei…

4 Mar 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia